Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Prestazioni Destiny 2, schede video AMD e Nvidia a confronto

Pagina 1: Prestazioni Destiny 2, schede video AMD e Nvidia a confronto
Quale PC ci vuole per giocare a Destiny 2? Meglio Radeon o GeForce? Ecco i nostri test sul nuovo FPS di Bungie.

Il primo Destiny è uscito nel 2014 solo su console. Destiny 2 è approdato invece su Xbox One, PlayStation 4 e PC Windows. Su quest'ultima piattaforma il gioco è arrivato con supporto 4K e frame rate non bloccato – in realtà un tetto c'è, a 200 FPS – mentre su console il gioco è stato bloccato a 30 FPS. Bungie usa, come ha fatto per il primo Destiny, un motore grafico interno derivato dalla tecnologia che ritroviamo in Halo: Reach. Di conseguenza stiamo parlando di un gioco DirectX 11.

destiny 2

Requisiti minimi e consigliati

Sulla carta il gioco non è molto affamato di risorse. La configurazione minima ci dice che persino un computer di diversi anni fa dovrebbe essere in grado di raggiungere frame rate giocabili. Anche la configurazione consigliata sembra ragionevole.

Configurazione Minima Consigliata
Processore Intel Core i3-3250
o Pentium G4560
o AMD FX-4350
Intel Core i5-2400
o Core i5-7400
o AMD Ryzen 5 1600X
Memoria 6GB 8GB
Scheda video GeForce GTX 660 2GB
o GTX 1050 2GB
o Radeon HD 7850 2GB
GeForce GTX 970 4GB
o GTX 1060 6 GB
o Radeon R9 390 8GB
Sistema operativo Windows 7, 8.1, 10 (solo 64-bit) Windows 7, 8.1, 10 (solo 64-bit)
Spazio su disco 68GB 68GB
destiny 2 01
Clicca per ingrandire

Opzioni grafiche

Ci sono diverse opzioni grafiche disponibili in Destiny 2 – anti-aliasing, qualità texture e ombre, ambient occlusion, distanza dettagli ambientali, personaggi e fogliame. Senza entrare eccessivamente nel dettaglio, il gioco può essere configurato come più vi aggrada. Potete anche scegliere tra una di quattro impostazioni: Low, Medium, High e Highest.

options 1
Clicca per ingrandire
options 2
Clicca per ingrandire

Il campo visivo è regolabile, come la qualità dell'illuminazione e il v-sync. C'è anche un'opzione per l'HDR, usabile da chi ha monitor che supportano questa caratteristica.

Low/Highest

destiny 2 02
Clicca per ingrandire
destiny 2 03
Clicca per ingrandire

Le differenze nel rendering tra le impostazioni più basse e più alte sono evidenti: le foglie sono molto più dettagliate – specialmente da lontano -, le ombre appaiono migliori e l'anti-aliasing è evidente. A sorpresa la vegetazione e le texture hanno ancora una qualità accettabile da vicino quando selezioniamo l'impostazione di dettaglio Low.  

Per quello che vediamo, GeForce e Radeon mostrano il gioco in modo identico. Ed è giusto che sia così.