CPU

Processori AMD con core x86 Zen, debutteranno sui server?

La nuova architettura x86 di AMD, nome in codice Zen, debutterà nel mercato server per poi raggiungere il settore workstation e quello dei PC desktop. A scriverlo è il sito Wccftech, imbeccato da un "insider" dell'industria tecnologica che, a quanto pare, avrebbe dettagli di prima mano sui piani dell'azienda statunitense.

Delle future CPU AMD basate su core Zen (Summit Ridge) finora si è scritto che arriveranno nel terzo trimestre 2016, conteranno fino a otto core e dovrebbero essere realizzate con processo produttivo a 14 nanometri FinFET.

AMD Zen

I chip dovrebbero avere un TDP massimo di 95 watt (ci saranno modelli più efficienti), supporto DDR4, PCI Express 3.0 e richiederanno verosimilmente una nuova interfaccia, per ora identificata con il nome FM3. I processori Zen dovrebbero integrare anche un Northbridge sullo stesso die della CPU, mentre sulle schede madre compatibili troverà spazio un Southbridge identificato con il nome in codice "Promontory".

Dal punto di vista dell'architettura i core Zen dovrebbero prendere le cose migliori dei progetti Bulldozer e Jaguar, offrendo un design SMT (Simultaneous Multithreading) piuttosto che una soluzione modulare Clustered Multi-Thread (CMT) in stile Bulldozer.

AMD FX 8370E AMD FX 8370E

Secondo Wccftech AMD offrirà inoltre caratteristiche che Intel si appresta a introdurre quest'anno con Skylake, la seconda generazione di chip a 14 nanometri. La fonte non entra nei dettagli, ma è possibile fare qualche speculazione in merito.

Secondo indiscrezioni precedenti l'architettura Intel Skylake integrerà caratteristiche come AVX 3.2 (istruzioni a 512 bit), estensioni SHA (SHA-1 e SHA-256), MPX (memory protection extensions), ADX (multi-precision add-carry instruction extensions) e altre innovazioni.

AMD potrebbe offrire qualcosa di simile. Il sito Kitguru punta su un'implementazione della tecnologia AVX 3.2, che richiederebbe lo sviluppo di una nuova FPU (unità a virgola mobile) in grado di eseguire istruzioni a 512 bit.

In tal caso si tratterebbe di una soluzione totalmente diversa da quanto offerto con i chip Bulldozer. Wccftech, a ogni modo, promette maggiori dettagli dalla propria fonte a breve. Quale sarà il tratto comune tra l'architettura Zen e Skylake?