Tom's Hardware Italia
CPU

Unboxing kit di prova Ryzen 2

Pagina 2: Unboxing kit di prova Ryzen 2
In previsione dell'uscita imminente delle CPU Ryzen di seconda generazione in laboratorio ci sono arrivate alcune CPU e l'hardware dedicato. Non possiamo ancora discutere dei test, ma possiamo mostrarvi le foto di unboxing di quanto ci è arrivato (se preferite un video, lo trovate in fondo a questa pagina). Clicca per ingrandire Come vedete, AMD […]

In previsione dell'uscita imminente delle CPU Ryzen di seconda generazione in laboratorio ci sono arrivate alcune CPU e l'hardware dedicato. Non possiamo ancora discutere dei test, ma possiamo mostrarvi le foto di unboxing di quanto ci è arrivato (se preferite un video, lo trovate in fondo a questa pagina).

Ryzen 2 01
Clicca per ingrandire

Come vedete, AMD ci ha inviato un insieme di scatole, una di colore nero e una in argento, una con il logo AMD e una con il familiare brand Ryzen. Che cosa c'è all'interno? Lo vediamo nella prossima immagine.

Ryzen 2 02
Clicca per ingrandire

Abbiamo il Ryzen 5 2600X con 6 core e 12 thread, con una frequenza base di 3,6 GHz e una massima di 4,2 GHz, accanto al nuovo top di gamma Ryzen 7 2700X. Quest'ultimo è distribuito con il dissipatore Wraith Prism con illuminazione RGB, e si tratta di una CPU con 8 / 16 thread con frequenza base di 3,7 GHz e una massima di 4,3 GHz.

Ryzen 2 03
Clicca per ingrandire

La visione dall'alto delle nuove CPU non ci offre nulla di nuovo. Sono identiche ai precedenti Ryzen, non sembrano né molto più pesanti né più leggere e non ci sono stati problemi a rimuovere l'imballaggio esterno di cartone e plastica. Anche la parte sotto non ci mostra cambiamenti rispetto alla prima generazione.

I pin – attenzione a non piegarli durante il montaggio – coprono quasi totalmente la superficie. Ricordate, se volete installare una di queste nuove CPU su una vecchia motherboard AM4 assicuratevi prima di aver installato un BIOS che le supporti.

Ryzen 2 04
Clicca per ingrandire

Ecco il nuovo dissipatore Wraith Prism, fornito insieme a Ryzen 7 2700X. AMD ha inserito dei LED RGB per renderlo più interessante anche agli appassionati dell'estetica. Sicuramente farà la sua figura una volta acceso, purtroppo però al momento non possiamo mostrarvi nulla!

Ryzen 2 05
Clicca per ingrandire

Come scritto in precedenza, Ryzen 5 2600X è accompagnato dal più basilare dissipatore Wraith Spire. Non c'è illuminazione RGB in questo caso, ma la semplice connessione tramite viti promette meno problemi d'installazione.

Ryzen 2 06
Clicca per ingrandire
Ryzen 2 07
Clicca per ingrandire

Anche se lascia desiderare qualcosa dal punto di vista estetico, il Wraith Spire ha molti punti di forza. Il rame anziché l'alluminio sulla base permette un raffreddamento migliore. Dovrebbe quindi garantire una migliore dissipazione, ma non possiamo ancora parlarne.

Ryzen 2 08
Clicca per ingrandire

Arriviamo alle memorie incluse da AMD nel kit, insieme a due motherboard che vi mostreremo a breve. Quando i primi processori Ryzen arrivarono sul mercato l'anno passato, avevano diversi problemi con le memorie ad alta frequenza. Nel kit AMD ha incluso un paio di moduli G.Skill DDR4-3400.

Ryzen 2 11
Ryzen 2 10
Ryzen 2 11

Infine, ecco le due motherboard a nostra disposizione: una X470 Aorus Gaming 7 WiFi di Gigabyte e una X470 Taichi Ultimate di ASRock.

Ryzen 2 12
Ryzen 2 13
Ryzen 2 14

Di seguito l'unboxing in video, per chi non ama leggere: