Memorie

Gestisci progetti e database voluminosi con Cloud Server High Memory di Seeweb

La grave carenza di semiconduttori sul mercato, scatenata da una congiunzione negativa di cicli produttivi, pandemia da Covid-19 e differenti richieste del mondo automotive e della tecnologia – le principali industrie che investono nei semiconduttori e nelle componenti altamente specializzate – sta fortemente danneggiando numerosi settori, tra cui anche la ricerca e le applicazioni professionali. Sebbene la maggioranza delle aziende produttrici sia cauta nell’indicare una fine di questa crisi, come nel caso di Intel, alcune di esse, come ASRock, cominciano a dirsi ottimiste. Nel frattempo si stanno sviluppando fenomeni, come il business dei dispositivi contraffatti, che mostrano inequivocabilmente la gravità della crisi. Ma come poter lavorare a ricerche e progetti bisognosi di risorse, come spesso accade in campo professionale e scientifico, senza investire somme ingenti?

Qualche settimana fa vi abbiamo presentato le soluzioni fornite dai Cloud Server GPU sviluppati da Seeweb, una proposta volta ad accelerare il lavoro con l’intelligenza artificiale e a rafforzare le attività di machine learning in ambito professionale e di ricerca. Vi presentiamo una nuova proposta professionale di Seeweb, i Cloud Server High Memory. Si tratta di una soluzione che si rivolge a quei lavori che richiedono capacità di memoria elevata e di gestire efficacemente progetti, sistemi di caching, database di grandi dimensioni e altre applicazioni che abbisognano di un uso intensivo di risorse, in particolare di RAM.

Un breve ripasso per i distratti: RAM è l’acronimo di Random Access Memory, “memoria ad accesso casuale”. A differenza della memoria “ad accesso sequenziale”, che caratterizza prodotti come i dischi a stato solido, ogni banco di RAM ha pari velocità di scrittura e lettura – da cui, solitamente, ne dipende il prezzo e la “vecchiaia”. La RAM lavora a stretto contatto con i processori, poiché è su di essa che si recuperano e si memorizzano rapidamente informazioni e dati. Il rapporto tra CPU e RAM è simile alla preparazione di una ricetta in cucina: il nostro cervello è la CPU e indica quali compiti svolgere; i supporti di memoria, come hard disk e SSD, sono il ricettario da cui traiamo le informazioni necessarie; la RAM, infine, è la memoria che ci informa rapidamente su come equilibrare i sapori, quali ingredienti usare e in che momento, quelle informazioni volatili che dobbiamo effettuare correttamente e in un dato momento. Il ruolo della RAM è ancor più rilevante quando si affrontano carichi di lavoro importanti, che necessitano di server ad alte prestazioni.

Quando i tuoi progetti, i sistemi di caching, i database di grandi dimensioni e le altre applicazioni web professionali che esegui richiedono un utilizzo di memoria fisica elevato, le istanze a memoria intensiva intervengono per offrire performance e capacità, ottimizzando al contempo l’investimento rispetto all’acquisto di hardware ad hoc per queste. I Cloud Server High Memory sviluppati da Seeweb offrono soluzioni con capacità elevate di RAM: possono essere equipaggiati con 64, 128, 256 e addirittura 512 GB di RAM per istanza. All’elevata quantità di RAM corrisponde una scheda tecnica direttamente proporzionale, con hardware che siano equipaggiati con CPU fino a 32 core e supporti di memoria da 200 GB fino a 1500 GB. Le configurazioni possibili sono:

  • CS1HM: 64GB RAM, CPU 4 Core, 200 GB disco
  • CS2HM: 128GB RAM, 8 Core, 400 GB disco
  • CS3HM: 256GB RAM, 16 Core, 800 GB disco
  • CS4HM: 512GB RAM, 32 Core, 1500 GB disco

Visto il quantitativo extra di RAM, il principale ambito applicativo delle soluzioni di Cloud Server High Memory di Seeweb è la gestione delle applicazioni fondamentali per la tua attività, come nei casi dell’elaborazione di dati memorizzati su database relazionali ingenti o nella realizzazione di soluzioni che facciano da cache server. In particolare le soluzioni di Cloud Server High Memory di Seeweb sono adatte per coadiuvare la gestione di grandi database come MySQL, MongoDB, SAP HANA – soluzioni all’ordine del giorno non solo per realtà istituzionali e di grandi dimensioni, ma anche per quelle PMI che abbiano scelto di cogliere le opportunità di questo momento storico per avvicinarsi all’e-commerce e a una digitalizzazione estensiva della loro attività.

Il servizio di Cloud Server High Memory affianca le altre proposte Seeweb in ambito public cloud come, in particolare, Cloud Server, server professionale in cloud che fa da base per le architetture più complesse e le esigenze più enterprise. La scelta tra una soluzione e l’altra è determinata dalle esigenze di ognuno e dalle necessità della tipologia e dalle dimensioni del progetto, del sistema di caching e/o del database di cui hai bisogno. Sebbene Seeweb presenti efficacemente le sue offerte sul sito, il miglior suggerimento è quello di riflettere accuratamente sulla vostra attività, sul suo core business e sulle applicazioni che richiede e – qualora le risposte a queste problematiche non vi convincano – contattare direttamente Seeweb per cercare una soluzione che possa “essere cucita” sulla vostra attività.