Schede Grafiche

pagina n.3

Pagina 3: pagina n.3

ATI Radeon
9800 XT, Continua

Le maggiori novità sono già state descritte,
anche se ATI ha lavorato anche su molti dettagli. Tutte le schede XT sono equipaggiate
con 256 MB di memoria. ATI ha parlato solo di memoria DDR, non è però
da scartare la possibilità dell’utilizzo, in un futuro, di moduli DDR
2. Questa memoria ci fa ricordare la Radeon 9800 Pro / 256 MB che diventava
estremamente calda durante il funzionamento. ATI ha lavorato su questo problema
e ha sviluppato un nuovo sistema di raffreddamento. Una ventola molto grande,
ma non velocissima, soffia aria tra le alette del dissipatore in rame che si
appoggia sulla GPU e sui chip di memoria. La velocità della ventola è
variabile e dipende dalla temperatura raggiunta dai chip.

ATI Radeon 9800 XT, Continued


Un particolare del dissipatore.
La qualità del lavoro non è ad altissimi livelli.

ATI Radeon 9800 XT, Continued


Il dissipatore staccato dalla
scheda
.

ATI Radeon 9800 XT, Continued


La parte posteriore del dissipatore.

La rumorosità della ventola è bassa, e non crea
suoni o fischi fastidiosi. Confrontata però con la ventola di raffreddamento
della Radeon 9800, il livello sonoro è leggermente più alto. La
parte posteriore della scheda è coperta da un sottile dissipatore di
rame. Malgrado l’elaborato sistema di raffreddamento, la scheda diventa molto
calda durante le operazioni. Abbiamo misurato una temperatura, nella parte posteriore
della scheda di 60° C (140° F) – con un sistema aperto. Tutto ciò
non è drammatico ma non si può dire che sia esattamente fresco.

Pagina 3: pagina n.3

Indice