Case e PC Completi

Pure Base 500, Be Quiet! rinnova i case entry level

Qui al Computex 2019 Be Quiet! ha mostrato alcune interessanti novità, progettate tenendo in considerazione le richieste e i feedback dei propri utenti.

Iniziamo parlando di un nuovo case dedicato alla fascia entry level del mercato, il Pure Base 500. Si tratta di uno chassis che, nonostante le dimensioni compatte (518 x 292 x 503 mm), offre una buona gamma di possibilità, come ad esempio quella di installare un radiatore da ben 360 mm nella parte frontale.

Nella parte superiore è possibile sostituire la cover, a seconda che servano prestazioni o silenziosità. Quella preinstallata è consigliata da Be Quiet! per chi utilizza un raffreddamento ad aria, ma se volete installare un sistema a liquido (nella parte alta del case può essere installato un radiatore da 280 mm) l’azienda suggerisce di sostituire la cover con l’altra presente in confezione.

Il case permette di installare due HDD oppure fino a cinque SSD, due dei quali possono essere messi in mostra tramite la finestra in vetro temperato e gli appositi bracket d’installazione.

La copertura dell’alimentatore non è removibile, ma sono presenti tutti i fori necessari per far passare i cavi con facilità. nella parte posteriore troviamo preinstallate tre strisce di velcro, ottime per facilitare il cable management.

C’è anche la possibilità di installare dissipatori ad aria alti fino a 183 mm, schede grafiche full-size e alimentatori e schede madre ATX. Troviamo infine filtri anti polvere magnetici nella parte frontale, superiore (se si cambia la cover preinstallata) e inferiore.

Il Be Quiet! Pure Base 500 sarà disponibile nelle colorazioni nera, bianca e grigia a partire da settembre. La versione nera con finestra costerà 80 euro, mentre quella con pannello laterale in metallo con copertura fonoassorbente sarà disponibile a 70 euro. Le varianti bianca e grigia costeranno entrambe 5 euro in più, quindi rispettivamente 85 e 75 euro.

l’azienda ha presentato anche due nuovi alimentatori, uno dedicato alla fascia enthusiast e uno a quella entry level. Il primo si chiama Straight Power 11 Platinum, va a sostituire l’attuale Straight Power 11 Gold e, come intuibile dal nome, è dotato di certificazione 80 Plus Platinum.

La ventola è una Silent Wings da 135 mm, che assicura sempre la massima silenziosità e migliora il raffreddamento, aumentando così la longevità dell’alimentatore.

Uno dei punti forti di questo Straight Power 11 Platinum è sicuramente l’efficienza, che raggiunge il 94%. Non mancano poi tutte le protezioni da sbalzi di tensione e corrente.

Il nuovo alimentatore di Be Quiet! è completamente modulare e sarà disponibile in diversi tagli, da 550 fino a 1200 watt. Arriverà sul mercato a novembre, a un prezzo che dovrebbe essere mediamente 15 euro superiore a quello dei modelli attuali.

System Power 9 CM offre punta invece sul massimizzare il rapporto prezzo / prestazioni. Sarà disponibile a partire da luglio nei tagli da 400 W (55 euro), 500 W (65 euro), 600 W (75 euro) e 700 W (85 euro) solamente in Europa e in Australia, a causa della mancanza del supporto ai 110 V.

l’alimentatore ha un design semi modulare e, nonostante il suo prezzo, offre tutte le protezioni da sbalzi di tensione e corrente. È raffreddato da una ventola da 120 mm, garantito 80 Plus Bronze e coperto da una garanzia di tre anni.