Hardware

Questa minuscola console è alimentata da Raspberry Pi Zero ed emula i titoli del passato

No, questo Game Boy non è stato colpito da un raggio restringente o lavato in lavatrice a una temperatura troppo alta. In effetti, è stato creato da zero da un produttore noto come Wermy che fa parte del canale e blog Sudomod. Wermy lo chiama Gem Boy Zero – la versione piccola del Game Boy Zero, un simulatore di moltissime console retro racchiuso dentro un Game Boy – e all’interno c’è uno dei nostri single board computer preferiti, il Raspberry Pi Zero.

Photo credits: Wermy | Sudomod

Il piccolo palmare a forma di Game Boy è dotato di uno schermo a colori da 1,44 pollici, protetto da una cornice acrilica tagliata al laser. Il case è stato creato da Wermy e stampato in 3D utilizzando una stampante in resina. Per i controlli si possono sfruttare il D-Pad funzionante, pulsanti Start/Select e A/B come il Game Boy originale. Per giocare con gli emulatori più moderni, i pulsanti X/Y sono stati inclusi sopra i pulsanti A/B originali.

All’interno si trova un PCB personalizzato realizzato appositamente per il Raspberry Pi Zero. La scheda è una revisione della scheda Circuit Gem, progettata da uno sviluppatore noto come Kite, che è stata creata per un progetto simile. Offre l’accesso alla scheda micro SD nella parte superiore e ha un interruttore per l’alimentazione.

Il Gem Boy Zero esegue RetroPie e può emulare tutto ciò di cui è capace il Pi Zero, inclusi alcuni titoli per PlayStation e Nintendo 64. C’è un overlay dell’interfaccia utente che consente agli utenti di regolare le impostazioni, impostare opzioni per lo spegnimento sicuro e persino utilizzare una tastiera di dimensioni standard per poter digitare del testo con comodità. Viene utilizzata una batteria da 850 mAh che, secondo Wermy, può durare oltre due ore senza il Wi-Fi abilitato e con l’esecuzione di un emulatore SNES.

I migliori progetti Raspberry Pi, come sempre, sono quelli che altri appassionati possono ricreare. Proprio per questo, il creatore di questa mini console ha in piano lo sviluppo e rilascio di una guida completa alla compilazione. Inoltre i file STL per il case esterno saranno resi disponibili agli abbonati a Patreon: non resta che seguire Sudomod per ulteriori aggiornamenti e altre fantastiche creazioni con Raspberry Pi.