Software

Questione di percezione

Pagina 2: Questione di percezione

Questione di percezione

Miglioramenti che però possono essere completamente "gustati" sono sulle versione più care, perché nell’entry level vi è solo il minimo indispensabile. "E poi la maggior parte delle persone non sa neanche che cosa sta pagando", ha dichiarato Michael Cherry, analista di Directions on Microsoft. Dato che il sistema operativo fondamentalmente è pre-istallato sulle macchine nuove.

"Su Dell.com ad esempio puoi deselezionare alcuni componenti e valutare il prezzo finale quindi. Ma con il sistema operativo niente da fare", ha aggiunto Cherry.

Tutto questo alla fine si traduce in una mancata percezione del mercato. Il termine di paragone, insomma, rimane sempre e comunque l’hardware che fondamentalmente non ha molto in comune con l’andamento del segmento software. Inoltre, è evidente che i consumatori non possono digerire il fatto che produttori di pc paghino così poco le copie di Windows rispetto a quelle presenti negli scaffali.

"Dalla parte dei consumatori si tratta di un esborso maggiore rispetto a due anni fa", ha dichiarato Samir Bhavnani, direttore ricerche presso Current Analysis. "E poi questa storia delle richieste hardware minime e quelle effettive non può che lasciare qualche dubbio. Si prevede perfino che il prezzo medio dei pc, di conseguenza, possa scendere più lentamente o anche incrementar".

Nel febbraio del 2006 la percentuale dei desktop e notebook venduti, sotto i 500 dollari, era cresciuta, rispetto al Natale. Adesso, invece, con l’avvento di Vista la share di questo segmento è crollata drasticamente. Il pensiero comune, probabilmente, è che ci sia bisogno di macchine più potenti rispetto alla media.

Chi pensa che Vista sia caro sta acquistando solo l’upgrade, almeno considerando le analisi di NPD Group. "L’acquisto fondamentalmente si indirizzerà verso edizioni paritetiche rispetto a quelle già possedute. Poi dopo tutti procederanno verso quelle più avanzate rendendo il prezzo finale molto più alto", ha dichiarato Cherry. L’upgrade di Ultimate infatti costa 259 dollari, mentre il prodotto completo direttamente 399 dollari.