Schede Grafiche

Questo PC consuma più di una lavatrice

Alcuni di voi, dopo aver visto le incredibili prestazioni di due Nvidia GeForce RTX 3090 collegate in SLI, avranno sicuramente pensato: cosa succederebbe usandone quattro? Dev’essere la stessa domanda che si sono fatti i system integrator di Puget Systems, i quali hanno assemblato il primo PC al mondo dotato di quattro RTX 3090 per mostrarne le incredibili capacità di calcolo combinato.

Puget Systems 4x RTX 3090

L’inafferrabile (letteralmente N.d.R.) Nvidia GeForce RTX 3090 è la scheda video da gaming più potente sul mercato: già da sola porta sul tavolo performance davvero incredibili e un framebuffer di ben 24GB di memoria GDDR6X.

Per alcune specifiche applicazioni professionali, però, sappiamo che la potenza non è mai abbastanza e infatti Nvidia ha dotato la GPU di un connettore NVLink per le configurazioni SLI, l’unica RTX della serie 30 ad averne uno. Tuttavia, esistono degli specifici carichi di lavoro che beneficiano di più di una GPU anche senza la necessità di connessione tramite il bus ad alta velocità Nvidia e passando solamente tramite l’interfaccia PCIe.

Puget Systems, azienda che assembla PC da gaming e professionali personalizzati, ha deciso di provare a vedere se fosse possibile integrare ben quattro RTX 3090 in un singolo sistema e quali sarebbero le prestazioni risultanti dalla combinazione di quattro copie della GPU più potente.

L’azienda ha pubblicato sul proprio sito una serie di benchmark eseguiti con quattro Gigabyte GeForce RTX 3090 Turbo inserite su un sistema dotato di scheda madre ASUS WS C422 SAGE, una CPU Intel Xeon W2255 e ben 128GB di memoria RAM DDR4-3200. I test sono stati eseguiti tre volte: il primo con un singolo alimentatore e il limite di potenza delle schede fissato a 300W, il secondo con un singolo alimentatore ma con le schede con limite di potenza stock, il terzo con due alimentatori EVGA da 1600W.

I benchmark utilizzati sono stati OctaneBench, V-Ray Next, Red Shift e il test proprietario dell’azienda per DaVinci Resolve PugetBench.

In termini di prestazioni nelle suddette applicazioni, si può notare che tutti i benchmark scalano quasi perfettamente su tutte e quattro le schede grafiche GeForce RTX 3090. Le prestazioni iniziali per una singola scheda sono persino notevolmente superiori a qualsiasi soluzione vista in precedenza, ma avere più di una singola scheda grafica RTX 3090 può sicuramente aiutare a migliorare le prestazioni di un fattore enorme per gli utenti come i content creator.

Puget Systems ha anche condiviso i dati riguardando i consumi del PC: l’intero sistema consuma 1717W con un singolo alimentatore, tuttavia l’utilizzo di due alimentatori ne migliora l’efficienza riducendone i consumi di circa 50-75W. Ridurre la potenza massima delle schede a “soli” 300W ha aiutato ad abbassare ulteriormente i consumi a circa 1600W senza impattare troppo le prestazioni finali.

NZXT C850 è l’alimentatore adatto se volete provare a cimentarvi nell’overclock, con 850W di potenza e certificazione 80Plus Gold. Lo potete trovare su Amazon.