Schede Grafiche

pagina n.6

Pagina 6: pagina n.6

Nuovi driver – Catalyst v3.8, Continua

Un’altra caratteristica da menzionare è il “VPU
Recover”. Se i driver 3D dovessero andare in crash durante il funzionamento
di un programma, questa funzionalità ha la capacità di far ripartire
i driver, così da evitare un riavvio di tutto il computer. Tutto quello
che bisogna fare e solo riavviare il programma.

New drivers - Catalyst v3.8, Continued

Come abbiamo detto precedentemente, l’Overdrive permette
un overclock dinamico del chip 3D. Quando l’Overdrive è attivato,
il software tenta di rilevare la temperatura del chip e innalza la frequenza
di clock solo se la temperatura non è elevata. Quando abbiamo effettuato
la prova, le soglie di temperatura che regolano questo processo non erano ancora
state stabilite. Quindi anche se il driver supporta già questa caratteristica
ATi deve ancora raffinare questo optional. Ciò significa che l’Overdrive,
anche se presente nelle 9600 XT, non potrà funzionare.

Per riferimento, qui ci sono i dati relativa all’overdrive
presente nella 9800 XT.


  • 56° C – 127 °C = 412MHz (velocità di default)
  • 48°C – 59°C = 419MHz
  • 0°C – 51°C = 432MHz


New drivers - Catalyst v3.8, Continued

Per quanto riguarda le performance, il driver è allo
stesso livello del vecchio Catalyst 3.7 .
Anche se ATi afferma un incremento del 20%, nel gioco “Tomb Raider: Angel
of Darkness”, noi non abbiamo riscontrato tale miglioramento. Infatti,
i risultati dei nostri test non sottolineano differenze tra le due versioni.
Altri dettagli riguardo i driver possono essere trovati al sito ATi (Note
di rilascio
).