Schede Grafiche

Radeon HD 8000 nei driver AMD e ipotesi sulle specifiche

Iniziano a circolare le indiscrezioni sulla futura serie di schede video AMD, la fantomatica Radeon HD 8000. Gli ultimi driver Beta non hanno solo rivelato i device ID delle componenti grafiche delle APU di prossima generazione, Kaveri e Kabini, ma anche quelli delle probabili GPU Sea Islands.

Il nome in codice Mars si ritrova nove volte, Oland tre volte e Venus quattro. Il sito 3DCenter.org si è quindi cimentato nel fare alcune congetture su come potrebbero essere queste GPU. Come tale, quanto segue è da prendere con le dovute cautele, perché non si tratta di dati ufficiali. Anzi, se desiderate nei commenti potete fare le vostre previsioni: chissà che tra qualche mese non possiate dire "ve l'avevo detto!".

3DCenter.org ritiene che il nome in codice Venus indichi il core grafico di fascia alta di prossima generazione, composto da 5,1 miliardi di transistor su un die da 400 millimetri quadrati sempre prodotto a 28 nanometri.

Il numero di raster engine dovrebbe essere due e quattro, per un totale di 2560 core, 160 TMU e 32/48 ROPs. Il bus di memoria dovrebbe rimanere a 384 bit, come la serie HD 7900. L'ipotetica Radeon HD 8970 potrebbe offrire il 30/40 percento di prestazioni in più rispetto all'attuale generazione.

Per quanto riguarda il nome in codice Oland, dovrebbe trattarsi della GPU che sostituirà PitCairn, oggi a bordo delle soluzioni Radeon HD 7800. Secondo 3DCenter.org potrebbe avere 3,2 miliardi di transistor su un die da 230 mm2. A bordo due raster engine, 96 TMU e 32 ROPs. Si parla di 1536 core e bus a 256 bit. La presunta Radeon HD 8870 potrebbe offrire punteggi migliori del 20% rispetto all'attuale generazione.

Infine, ecco il core Mars, probabile sostituto dell'attuale Cape Verde. Potrebbe trattarsi di una GPU da 1,7 – 2 miliardi di transistor su un die da 135-160 mm2. L'architettura grafica dovrebbe avere un raster engine, 40-48 TMU e 16 ROPs. Si parla di 768 o 896 shader, con un bus di 128-bit o 192-bit. Il tutto dovrebbe consentire all'ipotetica Radeon HD 8770 di offrire un incremento prestazionale del 35% rispetto all'attuale generazione di GPU.

Non resta quindi che attendere informazioni concrete, per capire se questo esercizio di preveggenza troverà riscontro nei dati ufficiali. Si vocifera che le prime soluzioni Sea Islands arriveranno sul mercato tra la fine dell'anno e l'inizio del 2013, a un anno esatto dal debutto della famiglia Southern Islands.