Schede Grafiche

Radeon R9 Fury X rumorose: un neo per la nuova scheda video di AMD?

Nella nostra recensione R9 della Fury X vi abbiamo accennato di un rumore, alquanto fastidioso, prodotto dal sistema di raffreddamento a liquido di questa scheda video, più nello specifico la pompa interna.

Tale problema era stato ravvisato anche in altre recensioni e alcuni hanno parlato – forse erroneamente – di coil whine (un fischio degli induttori durante il funzionamento sotto carico). AMD affermò che il problema era limitato ad alcuni sample e che era stato risolto sulle schede che sarebbero arrivate nei negozi.

r9 fury x

"Riguardo il cosiddetto pump whine, AMD ha ricevuto dei feedback secondo cui durante il test su banchetto aperto, alcune schede emettono un lieve rumore che assomiglia a un piagnucolio. Questo è normale per la maggior parte delle pompe dei sistemi a liquido ad alta velocità; solitamente l'utente finale non sente il rumore con le pompe installate nei case e la ventola del radiatore è più chiassosa rispetto alla pompa. Dato che la ventola sul radiatore della R9 Fury X è prossima al silenzio, questo rumore legato alla pompa si fa notare di più", dichiarò l'azienda.

"Il problema è limitato a un campione molto piccolo di sample di produzione iniziale e stiamo lavorando con il produttore per migliorare il profilo acustico della pompa. Questo problema è stato risolto e un fix è stato aggiunto alle soluzioni in produzione e non rappresenta un problema", aggiunse AMD.

Il problema, se così possiamo definirlo, è che con altri sample giunti alle redazioni e con le prime schede acquistate nei negozi, il fastidioso rumore permane. In questa notizia potete vedere il filmato di un sample in possesso di Tom's Hardware Germania e un video di un utente.

Il sito PC Perspective ha svolto una prima analisi mettendo a confronto sample e schede video in commercio, arrivando a stabilire che "le schede Radeon R9 Fury X non includono alcun tipo di fix per il pump whine o i livelli sonori del dissipatore". Questo potrebbe essere un deterrente all'acquisto, e tal proposito invito gli appassionati italiani che hanno provato il prodotto a raccontarci la propria esperienza (scrivete a manolo@tomshw.it).

Abbiamo ricevuto, purtroppo solo per poche ore, una R9 Fury X e in effetti il rumore eccessivo dalla pompa l'abbiamo sentito, anche se va detto che non è nulla con cui non si possa convivere, almeno secondo chi vi scrive. Ovviamente chi spende 700 euro potrebbe avere uno standard di sopportazione meno incline al compromesso.

"Il suono delle schede Fury X è davvero differente da quello che si è abituati a sentire con le attuali schede di fascia alta. Anche se il dissipatore della GTX 980 Ti di riferimento è più rumoroso di quello della Fury X sotto un carico di gioco, l'alta frequenza dei suoni che provengono dalla Fury X la rendono più fastidiosa", scrive PCper.

Radeon R9 Fury X Radeon R9 Fury X

Davanti a questo quadro non si può dire che la R9 Fury X abbia un problema in generale – o almeno non ancora. Il numero di prodotti analizzati è limitato e forse qualche scheda che non avrebbe dovuto finire in commercio è arrivata sugli scaffali. AMD afferma di aver risolto il problema, ma dai test non sembra così.

Ci torneremo sicuramente nelle prossime settimane, con un'analisi completa, ottenendo magari maggiori dettagli da AMD su quanto evidenziato e sui passi che sono / saranno intrapresi per eliminare questa imperfezione.

r9 fury x pump 02
La nuova revisione si presenta così?

Va detto, infine, che nelle ultime ore in un post sul forum di Anandtech c'è chi dice di aver acquistato quella che sembra essere una nuova revisione della scheda, caratterizzata da un logo plastico di Cooler Master sul waterblock, anziché un adesivo multicolore. Una cosa che però si scopre solo scoperchiando la scheda, dopo l'acquisto. La nuova revisione dovrebbe eliminare il problema della rumorosità, ma per avere certezze bisognerà attendere ulteriori test.

AGGIORNAMENTO 03 – 07: riportiamo di seguito una dichiarazione in merito al contenuto della notizia che ci è giunta da AMD Italia.

Ci è stato segnalato che durante alcuni test su banco con scheda aperta, un numero limitato di schede Fury X emette un suono dalla pompa di raffreddamento liquido ad alta velocità che, pur non forte, è fastidioso per alcuni utenti. Mentre la stragrande maggioranza di quanti hanno già acquistato una Fury X ha segnalato un'elevata silenziosità, prendiamo seriamente questo feedback perché la missione di AMD è quello di fornire sempre la migliore esperienza possibile a quanti scelgono le nostre schede Radeon.

Gli appassionati che scelgono una scheda AMD Radeon R9 Fury X chiedono e meritano il meglio, e quindi abbiamo deciso di effettuare alcune modifiche nel processo di assemblaggio e in alcuni dei materiali che compongono la pompa di raffreddamento ad alta velocità per affrontare il suono specifico che alcuni utenti finali hanno vissuto come problematico. Queste modifiche hanno migliorato il profilo acustico della pompa, e i test che abbiamo effettuato indicano che il suono in questione è stato ridotto notevolemente attraverso le modifiche all'adesivo fono assorbente della pompa.

AMD continuerà a lavorare con i suoi partner per assicurare che anche quei pochi clienti che hanno riscontrato e vissuto con fastidio questo specifico suono possano essere soddisfatti. AMD è certa che la produzione attualmente in corso delle schede Radeon R9 Fury X ridurrà significativamente il suono in questione, ma che si tratta anche di un argomento altamente soggettivo che può essere grandemente influenzato dalla struttura del case del PC e dall'acustica della stanza.

La ventola del radiatore della scheda AMD Radeon R9 Fury X è molto silenziosa e questo rende ogni suono proveniente dalla pompa ad alta velocità più evidente per alcuni utenti, specialmente durante i test sui banchi prova. Quindi, sebbene i livelli sonori complessivi siano estremamente bassi per un prodotto di questa tipologia, AMD ha lavorato per ridurre questo suono specifico particolarmente fastidioso per alcuni utenti.