Schede Grafiche

Radeon RX 5500 XT, il PCI Express 3.0 castra le prestazioni?

Con l’uscita della Radeon RX 5500 XT, AMD ha aggiunto un nuovo tassello per completare la sua offerta di schede video basate sul progetto Navi.

La scheda video è disponibile con 4 e 8 GB di memoria, ma come visto in alcuni test svolti sia internamente che da altri siti, in alcuni giochi la minore memoria riduce le prestazioni: i 4 GB iniziano a diventare pochi e per questo suggeriamo di puntare alla 8 GB in ottica futura. A quanto pare c’è di più.

Il portale tedesco PCGamesHardware ha provato entrambe le varianti configurandole sia in PCI Express 3.0 (su una piattaforma con Core i9-9900K) che in PCI Express 4.0 (X570 / Ryzen 5 3600), scoprendo un particolare interessante. Hanno ravvisato che quando i 4 GB di VRAM si riempiono, usare la scheda su una piattaforma PCIe 4.0 migliora le prestazioni.

La scheda video da 8 GB ha riportato invece miglioramenti meno marcati passando dal PCIe 3.0 al 4.0, e chiaramente sono i 4 GB in più a pesare maggiormente sul frame rate finale.

Perché succede? Quando la VRAM è piena, i dati extra vengono spediti tramite il bus PCIe alla RAM. Maggiore è la velocità del bus, più rapidamente avviene questo scambio di dati e non ci sono ritardi nella riproduzione del frame successivo.

La RX 5500 XT, pur inserita in uno slot PCIe x16, funziona al massimo in PCIe 4.0 x8, che garantisce un bandwidth teorico simile a un’interfaccia PCIe 3.0 x16.

AMD ha dichiarato che una GPU di questo segmento il bandwidth garantito da otto linee PCI Express è adeguato, il che è corretto, ma a quanto pare i giochi che richiedono molta memoria mettono in crisi l’interfaccia.

I test di PCGamesHardware hanno dimostrato che le prestazioni si dimezzano nelle operazioni di lettura e scrittura della memoria. Laddove un PCIe 4.0 x8 può raggiungere un transfer rate di 12,5 GB/s, quello PCIe 3.0 x8 si ferma a 6,5-6,7 GB/s.

Questi grafici sono relativi al frame time e mostrano come il PCIe 3.0 impatti negativamente

Cosa significano questi dati? I miglioramenti variano in base al titolo e ai parametri impostati; la RX 5500 XT da 4 GB beneficia dell’aumento della larghezza di banda garantita dalla nuova interconnessione, specialmente in Assassin’s Creed, Far Cry e Wolfenstein Youngblood. La variante da 8 GB invece non ha mostrato miglioramenti di grande entità.

Nel complesso, si può definire curiosa la scelta di AMD di collegare questa scheda in modalità x8, in particolar modo la versione da 4 GB, che ha maggiori possibilità di occupare al massimo la VRAM.

Ovviamente non tutti i titoli risentiranno dei limiti della VRAM, ma rimane pur sempre un handicap per i futuri giochi e in parte per quelli attuali.

Chi ha una Radeon RX 5700/5700 XT non deve invece preoccuparsi troppo di eventuali differenze prestazionali delle schede in PCIe 3.0 x16 e 4.0 x16.