Schede Grafiche

Radeon RX 6800 e RX 6800 XT, ecco le custom ASRock e PowerColor

ASRock e PowerColor hanno presentato ufficialmente i loro modelli personalizzati di schede grafiche basate sulle GPU Radeon RX 6800 e Radeon RX 6800 XT di AMD. Mentre ASRock ha già mostrato quattro diverse varianti, PowerColor si è limitata a fornire un’anteprima della sua nuova Red Devil su Twitter.

La PowerColor Red Devil sembra assolutamente una scheda grafica dalle dimensioni piuttosto mostruose, occupando quasi quattro slot di espansione. Ovviamente, dato un così imponente sistema di dissipazione, ci aspettiamo ampi margini di overclock e temperature di esercizio più basse rispetto alla media.

Esteticamente, la scheda è molto diversa dal precedente design Red Devil utilizzato sulla RX 5700 XT. Infatti, il nuovo opta per sei strisce LED rosse che iniziano al centro e proseguono fino ai margini. Sfortunatamente, questo è tutto ciò che sappiamo su questa scheda, ma speriamo di ricevere presto le specifiche dettagliate.

ASRock 6800 6800 XT

ASRock ha mostrato quattro nuovi design personalizzati: Radeon RX 6800 XT Taichi X 16G OC, Radeon RX 6800 XT Phantom Gaming D 16G OC, Radeon RX 6800 Phantom Gaming D 16G OC e, infine, Radeon RX 6800 Challenger Pro 16G OC.

L’ammiraglia RX 6800 XT Taichi di ASRock offre un sistema di raffreddamento a tripla ventola ed occupa 2,8 slot. Bisogna tenere presente che è anche piuttosto lunga, quindi la compatibilità del case sarà qualcosa a cui prestare attenzione. La scheda presenta un rivestimento e un backplate in metallo, con LED RGB che illuminano la ventola centrale, i lati ed una piccola area sul retro.

ASRock 6800 6800 XT

L’RX 6800 XT Phantom Gaming di ASRock merita davvero questo nome, offrendo colori molto brillanti ed un design tipicamente per videogiocatori.

Il rivestimento sembra essere tutto in metallo, simile al Taichi, ma questa volta sono presenti quattro accenti in alluminio spazzolato che fiancheggiano tutti e quattro i lati della carta e con diverse linee rosse che puntano verso la ventola RGB centrale. Il backplate è in alluminio spazzolato nero, accompagnato da accenti rossi con i loghi Phantom Gaming e ASRock.

ASRock 6800 6800 XT

La variante RX 6800 di questa scheda è molto simile alla sorella maggiore, con solo lievi differenze nel design. La prima cosa che salta all’occhio è che sia il PCB che backplate non si estendono per tutta la lunghezza del dispositivo. Ironia della sorte, il dissipatore dell’RX 6800 potrebbe essere più efficiente rispetto al modello RX 6800 XT, data la presenza di più spazio libero.

ASRock 6800 6800 XT

Infine, abbiamo l’opzione più orientata al budget di ASRock: RX 6800 Challenger Pro. Rispetto agli altri tre design, questo è il più sobrio, il che gli consente di integrarsi bene con altri componenti del computer.

Il rivestimento presenta una finitura in metallo con accenti argentati. Per quanto riguarda l’illumnazione RGB, è presente una singola zona nella parte superiore dove si trovano i loghi ASRock e Challenger Pro. Per il raffreddamento è stato adottato un sistema di dissipazione a tripla ventola, mentre lo spazio occupato è pari a 2,7 slot. In modo del tutto simile alla Phantom Gaming, il PCB ed il backplate non si estendono fino al bordo del dissipatore.

Purtroppo, al momento ASRock non ha rivelato prezzi e disponibilità dei suoi prodotti.

Se cercate una buona scheda madre per la vostra nuova build basata su AMD Ryzen, su Amazon trovate l’ottima ASUS Prime X570-PRO ad un prezzo imperdibile!