Schede Grafiche

Radeon Vega, prototipo alle prese con Star Wars in 4K Ultra

Non solo processori Ryzen. Durante il suo Tech Day a San Francisco AMD ha mostrato anche una scheda video con GPU Vega. Non è la prima volta, né purtroppo è sinonimo dell'imminente debutto, perché sembra bisognerà aspettare ancora qualche mese, probabilmente maggio. L'azienda ufficialmente parla di debutto nel corso del secondo trimestre.

radeon vega logo

All'evento però è stato mostrato il logo Radeon Vega e un prototipo in funzione all'interno di un case chiuso. Trattandosi di una scheda di sviluppo, il prototipo ha – come in altre occasioni – un connettore USB usato a scopo di debugging.

radeon vega 03
Clicca per ingrandire

La scheda ha due connettori di alimentazione ausiliaria, uno a 8 pin e uno a 6 pin, il che lascia supporre un prodotto più efficiente della Fury X (doppio connettore a 8 pin). Non ci aspettavamo niente di meno, dato che la nuova GPU è prodotta a 14 nanometri FinFET contro i 28 nanometri di Fiji.

radeon vega 02
Clicca per ingrandire
radeon vega 01
Clicca per ingrandire

Quanto al resto, il prototipo ha un sistema di raffreddamento a singola ventola che copre l'intero PCB, come il design di riferimento della RX 480. Nella parte posteriore trovano posto connessioni HDMI e DisplayPort.

Secondo i presenti, la scheda è stata fatta operare per diverse ore con ventola al massimo dei giri (quindi emettendo un forte rumore), probabilmente per evitare problemi dell'ultimo minuto, dato che si trattava pur sempre di un prototipo.

Ulteriori informazioni ufficiali arriveranno probabilmente il 28 febbraio, quando nel corso della GDC 2017 si terrà un nuovo evento Capsaicin. Nel frattempo potete dare un'occhiata alla scheda alle prese con Star Wars: Battlefront in 4K Ultra, su un sistema con CPU Ryzen 7 1700X.

Intanto si fanno sempre più concrete le indiscrezioni che vogliono AMD pronta a "passare di serie" con le GPU Vega. In rete sono apparsi due test in Ashes of the Singularity in cui appaiono i nomi Radeon RX 580 e RX 560. Osservando il punteggio ottenuto, sembra che la RX 580 raggiunga un risultato simile a quello offerto da una GTX 1070.

aots rx580 01
Clicca per ingrandire
aots rx560 01
Clicca per ingrandire

Al momento non è chiaro se entrambe le schede siano basate su GPU Vega o se lo sia solo la 580, con la 560 magari basata su un'ottimizzazione di Polaris. Oppure potrebbero essere entrambe GPU Polaris, è un'eventualità.

Le ultime indiscrezioni riportano infatti che la serie RX 500 dovrebbe essere formata da entrambe le architetture, con le soluzioni Radeon RX 580 e 570 che potrebbero essere un rebrand delle soluzioni RX 400. Secondo il sito Videocardz, AMD avrebbe "piani differenti per le schede RX 590+".

Leggi anche: AMD Vega: Doom gira in 4K a dettagli Ultra a più di 60 FPS

L'azienda, secondo quanto si dice da mesi, starebbe lavorando su due GPU Vega, Vega 11 e Vega 10. La prima, benché non si tratti della GPU più potente, dovrebbe essere la più importante. "Se tutto andrà come deve, sarà popolare come la GTX 1070 di Nvidia", scrive il sito. Vega 11 potrebbe adottare memoria GDDR5X ed essere il cuore della RX 590.

Leggi anche: Architettura AMD Vega: ecco le novità della futura GPU

Vega 10, invece, dovrebbe raccogliere l'eredità della serie Fury, conservandone il nome. Potremmo quindi trovarci a che fare con una scheda Fury Vega o Fury Maxx, accompagnata da un listino piuttosto salato. "Ci è stato detto che dovrebbe costare tra 599 e 699 dollari, ma nulla è ancora ufficiale", riporta l'indiscrezione.

Radeon RX 460 2 GB Radeon RX 460 2 GB
  
Radeon RX 480 4 GB Radeon RX 480 4 GB
  
Radeon RX 480 8 GB Radeon RX 480 8 GB