Case e PC Completi

Raspberry Pi 4, risolti i problemi di compatibilità USB-C

Il Raspberry Pi 4 è il Pi più potente di sempre, ma il PC a scheda singola, dal lancio, è afflitto da un piccolo problema di compatibilità con l’ingresso USB-C. Tale problema dovrebbe ora essere risolto nelle versioni di nuova produzione della scheda, come riportato da The Register.

Il problema riguarda la porta USB Type-C del Pi 4 usata per alimentare il dispositivo. Quest’ultima non funziona con cavi USB ad alta velocità. Abbiamo testato un gran numero di cavi per capire se si trattasse di un semplice problema di compatibilità.

In breve, se si dispone di un cavo USB 3.1 da 5 o 10 Gbps, è probabile che sia “contrassegnato elettronicamente” mentre i cavi USB 2.0 vanno bene. I cavi ad alta velocità richiedono due resistori pull down sulla porta di tipo C, perché utilizzano due linee per comunicare con il sistema. Il Pi 4 originale aveva un solo resistore, quindi questi cavi non funzionavano con esso.

Considerando che la porta USB-C del Pi 4 è utilizzabile solo per alimentare il dispositivo, difficilmente ciò avrà causato problemi agli acquirenti. Detto questo, se avete dei cavi USB Type-C ad alta velocità, e acquisterete uno dei nuovi Raspberry Pi 4, potrete finalmente usarli.

Sfortunatamente, non è facile capire quale versione del Pi 4 sia in vendita, poiché non abbiamo visto nessuna azienda propagandare la nuova variante. I colleghi di Tom’s Hardware US contattato il CEO di Raspberry Pi, Eben Upton, per chiedere come gli utenti possano scoprire se stanno acquistando una nuova scheda o un vecchio modello, e ci ha risposto che, purtroppo non c’è una soluzione. Non resta che aspettare l’acquisto delle vecchie versioni e il rinnovo degli inventari.

Siete interessati al Raspberry Pi 4? Potete acquistarlo su Amazon.