Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Consumi

Pagina 8: Consumi
I test sui consumi energetici, temperature e rumorosità sono stati svolti nei nostri laboratori tedeschi. Purtroppo, abbiamo ricevuto la nostra RX 590 soltanto un giorno prima della pubblicazione e siamo stati in grado di svolgere solo i test prestazionali. I test che vedete di seguito sono stati realizzati su una scheda XFX. Non ci aspettiamo […]

I test sui consumi energetici, temperature e rumorosità sono stati svolti nei nostri laboratori tedeschi. Purtroppo, abbiamo ricevuto la nostra RX 590 soltanto un giorno prima della pubblicazione e siamo stati in grado di svolgere solo i test prestazionali. I test che vedete di seguito sono stati realizzati su una scheda XFX. Non ci aspettiamo risultati particolarmente differenti per la PowerColor che abbiamo provato, ma in ogni caso li aggiungeremo appena possibile.

Il consumo di 238 W di questa scheda in un carico gaming rappresenta un livello non molto distante dalla Radeon RX Vega 56.

I 245W che misuriamo durante FurMark sono frenati solo dal power limit della scheda e dall’incapacità del dissipatore di tenere il passo. Picchi fino a 300W sono decisamente disdicevoli per una scheda grafica di fascia mainstream.

Una lettura di tensione media di 1,18V durante la nostra sequenza di gioco è quello che ci aspettavamo. La tensione rimane costante fintanto che la scheda non è limitata termicamente.

La distribuzione del carico tra i canali è buona, in quanto lo slot PCIe della nostra motherboard non si è mai avvicinato al massimo consentito di 5,5A. Rispetto alle prime schede Polaris, che violavano quel limite, AMD ha chiaramente imparato la lezione.

I seguenti grafici illustrano il consumo e il flusso di corrente nel tempo in idle, durante un test gaming e in FurMark.

Consumo nel corso del tempo

Corrente nel corso del tempo