Schede Grafiche

Conclusioni

Pagina 4: Conclusioni

AMD ci ha sorpreso, le prestazioni della Vega 64 vanno oltre le aspettative. Secondo quanto aveva comunicato inizialmente AMD, sembrava che questa scheda avrebbe tallonato da vicino la GTX 1080. Invece ha mostrato un chiaro vantaggio in Doom, The Division e Dawn of War III. In Ashes of Singularity, Hitman, Metro e Rise of the Tomb Raider è un testa a testa, mentre solo in Ghost Recon e The Witcher 3 abbiamo registrato prestazioni inferiori, ma nemmeno a tutte le risoluzioni. Questa scheda è eccezionale alla risoluzione 2560×1440 e rispettabile a risoluzione 4K, dove sarà però spesso necessario scendere a compromessi in termini di qualità grafica.

Le prestazioni non sono in dubbio, tuttavia rimangono delle domande aperte se guardiamo la figura generale. Per raggiungere queste prestazioni AMD ha messo sotto torchio la GPU Vega 10, che ha portato a consumi che vanno oltre 280 watt, laddove la GTX 1080 consuma 100 watt in meno. Anche la più veloce GTX 1080 Ti non va oltre i 210 watt. Se il consumo in sé, dal punto di vista della bolletta, potrebbe non essere un problema, impatta su altri fattori come la temperatura e la rumorosità. La RX Vega 64 include due BIOS con tre profili l'uno, che permettono di trovare il giusto bilanciamento tra prestazioni e rumorosità. Stiamo effettuando in questi giorni dei test, quindi torneremo a breve con dei risultati più specifici. Siamo tuttavia sicuri che un appassionato interessato a questa scheda sia disposto ad acquistarla per poi scendere a compromessi? Probabilmente la scelta più saggia è attendere che siano i partner a risolvere questi potenziali problemi, con sistemi di raffreddamento e modifiche che offrano il massimo delle prestazioni con la migliore efficienza.

conclusioni
Clicca per ingrandire

Un'altra buona notizia è che probabilmente i minatori di criptomonete eviteranno questa scheda per i loro scopi, così i giocatori avranno possibilità di acquistarle e soprattutto a prezzi più normali. L'hash rate che abbiamo misurato minando Ethereum è più alto rispetto a quanto si può fare con la Fury X, ma non così alto da giustificare il prezzo di acquisto di questa scheda. Da una parte AMD cerca di aiutare gli appassionati vendendo i "Radeon Pack" offrendo uno sconto totale sull'acquisto di più componenti, a fronte però di una spesa totale più elevata. Andrà bene per alcuni, di certo non per chi vuole solo cambiare la scheda grafica. Riconosciamo lo sforzo di AMD nel cercare di offrire un'opportunità di risparmio limitando gli effetti del mining.

Oltretutto rimangono un po' di domande aperte, che possono potenzialmente migliorare le prestazioni di questa scheda. Quando vedremo l'adozione dell'opzione High-Bandwidth Cache Controller basata su driver in ambito desktop? Dove impatterà maggiormente sulle prestazioni il Draw Stream Binning Rasterizer? Quanto impiegheranno gli sviluppatori di videogiochi ad adottare l'idea di primitive shader, e che impatto potranno avere realmente sul throughput della geometria? Lo stesso vale per Rapid Packet Math; abbiamo già visto delle demo in cui ha permesso di migliorare il frame rate senza impattare sulla qualità.

C'è molto che Vega è in grado di offrire, ma solo una parte di queste cose è già accessibile oggi. La maggior parte non lo è. AMD è tornata, ma non deve lasciare nulla di intentato se vuole consolidare la sua posizione. Oggi vediamo ancora molte caratteristiche e funzioni in grado di sfruttare l'hardware e dare dei vantaggi alle schede Nvidia, quindi la speranza è che gli sviluppi futuri possano sfruttare tanto le tecnologie AMD, quanto quelle Nvidia. È bello sapere che gli utenti oggi possono scegliere tra due schede di fascia alta, ma non si può dire che una sia un acquisto definitivamente migliore dell'altro.

Almeno non ora, ma gli acquirenti possono scommettere su un miglioramento nel tempo. D'altronde abbiamo già visto come AMD si stata in grado di offrire più prestazioni agendo sui driver, e questa volta c'è molto potenziale inespresso su cui puntare.

La Radeon RX Vega 56 sarà la prossima a finire sui nostri banchi di test, e AMD sembra molto convinta che sarà in grado di fare meglio della 1070 sotto il rapporto tra prezzo e prestazioni. Rimanete sintonizzati, torneremo con questa recensione nelle prossime settimane.

AMD Radeon RX Vega 64 8GB

 

 

AMD Radeon RX Vega 64 8GB