Schede madre

Benchmarks e conclusioni

Pagina 3: Benchmarks e conclusioni

Sintetici

Dato che trattiamo l'overclock automatico come una forma di imbroglio e lo disattiviamo, se i benchmark sono noiosi, allora tutto va bene. In PCMark e 3DMark lo scenario è più o meno quello.

Le impostazioni di default di CPU e DRAM non hanno tuttavia cancellato ogni variabile, in quanto molte aziende giocano con le impostazioni di memoria avanzate per raggiungere migliori prestazioni o ulteriore stabilità/compatibilità. Il bandwidth di memoria della ASRock risulta leggermente inferiore, e questo impatta sulle prestazioni della Z270 Taichi in Sandra Cryptography.

Giochi

La ROG Strix ha avuto un tentennamento all'impostazione più bassa di Ashes, ma dopo aver verificato quel risultato, abbiamo deciso che era troppo piccolo per preoccuparcene. Nel frattempo, la Z270 Taichi è vicina alla parità.

Le prestazioni con i giochi della Z270 Taichi sono quasi alla pari dei competitor, salvo quando uno di questi è frenato. Il software audio Nahimic riduce le prestazioni della Z270 Gaming M5 in Talos.

Software

image016
image017
image018

In seguito una serie di vittorie e perdite più o meno risibili, la Z270 Taichi è all'incirca l'1,5% indietro (di media) al resto del gruppo nei test con i software.

Consumi, temperatura ed efficienza

La Z270 Taichi ha un controller wireless, ma questo non spiega perché consumi più energia della Strix Z270E Gaming – che ne ha anch'essa uno. Al contrario, una tensione di core relativamente alta sotto carico rende la Z270X-Gaming 7 più affamata.

image019
image020
image021
image022

L'impatto della Aorus è evidente sul grafico dell'efficienza. La ASRock Z270 Taichi finisce sotto l'1% di media.

Overclock

La MSI Z270 Gaming M5 ha usato un BCLK leggermente sopra il valore di riferimento per superare 4,8 GHz, ma questo non è importante poiché testiamo solo con incrementi di BCLK di 1 MHz. La Z270 Taichi d'altra parte finisce sotto i competitor, non per una deficienza del BCLK, ma per un'incapacità effettiva di lavorare a lungo a 48x 100 MHz con un carico AVX su otto core. I 4794 MHz sono stati ottenuti riducendo il moltiplicatore a 47x e aumentando il BCLK a 102 MHz.

image023
image024

L'overclock è pensato per ottenere maggiori prestazioni, ma ciò non è sempre stato possibile con le generazioni precedenti di motherboard. Il test che riguarda il bandwidth ci assicura che i produttori delle motherboard non stiano usando impostazioni che riducono le prestazioni per ottenere overclock superiori della DRAM.

In conclusione

Per circa 5/10 euro in più della Z270 Taichi, la Z270X-Gaming 7 aggiunge un controller Thunderbolt 3. Non ha però un controller Wi-Fi. La scheda Aorus, per alcuni, potrebbe avere un maggiore valore.

La Maximus IX Hero è stata scelta come soluzione di riferimento per il benchmark della DRAM, ma non può pareggiare i conti con i due controller di rete della Z270 Taichi. La Hero ha persino un vuoto dove vi sarebbe dovuta essere la scheda Wi-Fi.

image025

La Strix Z270E Gaming ha un controller Wi-Fi e costa 20 euro in meno della Z270 Taichi, che però ha un controller di rete in più. La Taichi è l'unica scheda in questo confronto a offrire la flessibilità della modalità x8/x4/x4 dal controller della CPU, o x8/x4/x8 dai controller di CPU e PCH, o persino x8/x4/x4/x4. E la Z270 Taichi fa tutto questo offrendo tre slot PCIe x4 M.2. Queste opzioni si traducono in valore simile alla Z270 Gaming M5, che costa 35 euro in meno della Z270 Taichi.

Non ha un secondo controller secondario, nessun Wi-Fi e offre modalità slot basilari che ritroviamo sulla Strix Z270E. Come la Strix, la Gaming M5 ha già ottenuto la nostra approvazione e probabilmente il suo prezzo è corretto.

In definitiva, la Z270 Taichi è un'ottima scheda madre, con buonissime caratteristiche ma che non rientra nel budget di tutti. Per questo si merita il riconoscimento Editor Approved.


Tom's Consiglia

Cerchi una motherboard meno costosa ma comunque di buon livello? Dai un'occhiata alla MSI Z270 Gaming M5.