Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Storage

Recensione Corsair Force MP510, un SSD che lascia buone impressioni

Capacità
960GB
Form Factor
M.2
Interfaccia / Protocollo
PCIe 3.1 x4 / NVMe 1.3
Controller
Phison E12
Tipo memoria
Toshiba 64L TLC

Pagina 1: Recensione Corsair Force MP510, un SSD che lascia buone impressioni

La serie di SSD Corsair Force è passata per controller e tipi di NAND diversi, inoltre di recente ha fatto il salto dall’interfaccia SATA a quella PCI Express, adottando più form factor. Un percorso che è stato un crescendo, che ha portato a prodotti sempre migliori, fino ad arrivare a oggi, con la nuova gamma Force MP510.

Con un PCB completamente nero, controller Phison E12 e NAND flash TLC BiCS3 di Toshiba, l’MP510 è indubbiamente bello e ha prestazioni soddisfacenti. Si tratta di un’unità veloce, con prestazioni sequenziali in lettura e scrittura rispettivamente fino a 3480 / 3000 MB/s. Garanzia e una resistenza sono aumentate e il prezzo è inferiore a quello degli MP500 al debutto. È difficile non consigliare l’MP150 a chi sta cercando un buon SSD M.2 NVMe a un prezzo decente.

Il Force MP500 aveva un controller Phison E7 e memoria NAND MLC Toshiba a 15 nanometri. Quella combinazione, all’epoca, garantiva buone prestazioni, ma c’era un problema, il prezzo piuttosto alto. Un aspetto che sembra destinato a cambiare con l’MP510. Pur mantenendo il rapporto con Phison e Toshiba, la nuova offerta è al passo con i tempi grazie alla memoria 3D NAND TLC a 64 layer di Toshiba e l’ultimo controller Phison di punta, il PS5012-E12. Questo controller integra molte tecnologie avanzate come StrongECC, SmartRefesh e SmartFlush.

Tali tecnologie lavorano di concerto per monitorare, rinnovare e ricostruire il dato nelle pagine e nei blocchi della NAND per assicurare l’affidabilità e la stabilità del dato, persino in caso d’improvvisa carenza di energia. L’unità ha inoltre un sistema di throttling termico integrato: se le temperature del controller salgono troppo, il throttling termico entra in gioco e le prestazioni calano di 50 MB/s per ogni grado oltre gli 80 °C. L’SSD è attestato per temperature fino a 70 °C e il controller E12 non scalda molto se confrontato al precedente E7, quindi il throttling termico non dovrebbe essere un problema nella maggior parte delle situazioni.

Specifiche tecniche

Prodotto Force MP510 240GB Force MP510 480GB Force MP510 960GB Force MP510 1920GB
Capacità (Utente / Totale) 240GB / 256GB 480GB / 512GB 960GB / 1024GB 1920GB / 2048GB
Form Factor M.2 2280 singola faccia M.2 2280 singola faccia M.2 2280 doppia faccia M.2 2280 doppia faccia
Interfaccia / Protocollo PCIe 3.1 x4 / NVMe 1.3 PCIe 3.1 x4 / NVMe 1.3 PCIe 3.1 x4 / NVMe 1.3 PCIe 3.1 x4 / NVMe 1.3
Controller Phison E12 Phison E12 Phison E12 Phison E12
DRAM DDR4 DDR4 DDR4 DDR4
NAND Flash Toshiba 64L TLC Toshiba 64L TLC Toshiba 64L TLC Toshiba 64L TLC
Lettura sequenziale 3100 MB/s 3480 MB/s 3480 MB/s 3480 MB/s
Scrittura sequenziale 1050 MB/s 2000 MB/s 3000 MB/s 2700 MB/s
Lettura casuale QD1 180.000 IOPS 360.000 IOPS 610.000 IOPS 485.000 IOPS
Scrittura casuale QD1 240.000 IOPS 440.000 IOPS 570.000 IOPS 530.000 IOPS
Codifica AES 256 / TCG Opal AES 256 / TCG Opal AES 256 / TCG Opal AES 256 / TCG Opal
Resistenza 400 TBW 800 TBW 1700 TBW 3120 TBW
Part Number CSSD-F240GBMP510 CSSD-F480GBMP510 CSSD-F960GBMP510 CSSD-F1920GBMP510
Garanzia 5 anni 5 anni 5 anni 5 anni

Il Corsair MP510 offre fino a 3480 / 3000 MB/s di throughput in lettura e scrittura sequenziale ed è in grado di arrivare a 610.000 / 570.000 IOPS in lettura e scrittura casuale. Se ciò non basta a stimolare il vostro interesse, diamo un’occhiata al prezzo (su Drako.it): il modello da 960 GB sbarca a 270 euro, contro i 260 euro del Samsung 970 EVO da 1 TB. Se tenete conto che quest’ultimo è sul mercato da molto tempo, non è così male.

Il Force MP510 sarà disponibile in quattro unità, ma in Italia per ora se ne trovano solo tre. Il nuovo prodotto dell’azienda statunitense è coperto da 5 anni di garanzia, due in più rispetto ai precedenti MP500. L’MP510 fa a pezzi la resistenza del Samsung 970 Pro, con 1,7 petabyte per il modello da 960 GB, tre volte maggiore di quella assicurata dal Samsung 970 EVO e dal WD Black. Se volete un’altra prospettiva, sappiate che la resistenza dell’MP510 è oltre 8 volte maggiore rispetto a quella dell’Intel 660p.

TBW DWPD Garanzia (anni)
Force MP510 960GB 1,700 0.93 5
MyDigitalSSD BPX Pro 960GB 1,665 0.91 5
Samsung 970 PRO 1TB 1,200 0.66 5
Adata XPG GAMMIX S11 640 0.35 5
Samsung 860/970 EVO 1TB 600 0.33 5
WD Black 1TB 600 0.33 5
Intel SSD 760p 1TB 576 0.32 5
WD Blue 3D 1TB 400 0.37 3
Crucial MX500 1TB 360 0.2 5
Intel SSD 660p 1TB 200 0.11 5

È necessario aggiungere che il prodotto supporta la codifica hardware AES 256 e TCG Opal, ma non è compatibile con Windows BitLocker/eDrive. Avrete bisogno di un software speciale come Wave o Win Magic, che di solito sono disponibili in ambienti business ed enterprise, per attivare la codifica.

  240GB 480GB 960GB 1920GB
Media lettura attiva 6.1W 6.7W 6.9W 7.1W
Media scrittura attiva 3.5W 4.8W 5.6W 6.2W
Idle 30mW

Quanto ai consumi, il Corsair MP510 supporta APST, ASPM e la modalità di basso consumo L1.2. L’azienda promette un consumo in idle inferiore a 30mW. Come sempre i test diranno se il sample in nostro possesso sarà in grado di allinearsi con questi numeri.

Software e accessori

Corsair SSD Toolbox

Sotto forma di download opzionale potete installare Corsair SSD Toolbox. Con quel software potete monitorare la salute dell’unità, cancellarla in modo sicuro, aggiornare il firmware e altro. Anche se si tratta di un ottimo strumento, la sua interfaccia grafica è datata. Sarebbe utile che Corsair la svecchiasse, considerando che l’azienda è in grado di fare molto di meglio visto il lavoro svolto su Corsair Link e iCue.

Uno sguardo da vicino

Il Force MP510 di Corsair è un SSD PCIe 3.1 x4 NVMe 1.3 che si presenta nel form factor standard M.2 2280. I modelli da 240 e 480 GB sono a singola faccia, il che significa che hanno i componenti solo da un lato, mentre gli altri due modelli più capienti sono a doppia faccia, ovvero i componenti sono su entrambi i lati.

Insieme al controller Phison E12, il modello da 960 GB ha due chip SK Hynix DDR4 – uno su ogni lato del PCB – e quattro NAND TLC BICS 3 di Toshiba – due su ogni lato. Una volta formattato in Windows, l’MP510 da 960 GB garantisce all’utente 894 GB usabili.

In generale il PCB nero è bellissimo e l’etichetta che vedete stavolta è davvero un’etichetta, a differenza di altri sticker con dissipatore in rame – come nel modello precedente – che agiscono da heatsink.