CPU

Recensione Lenovo ThinkCentre M83 Tiny Desktop

Lenovo ThinkCentre M83 Tiny Desktop

 

Il Lenovo ThinkCentre M83 Tiny Desktop è un mini PC con una buona CPU, numerose porte e la possibilità d'installare un monitor integrato. È più grande rispetto agli altri mini PC, ma compensa le dimensioni con la maggiore potenza.

Lenovo ThinkCenter M83 t w 180

Introduzione

State realizzando un negozio o un punto vendita? Oppure volete solamente cercare di risparmiare spazio in ufficio o a casa? Il Lenovo ThinkCentre M83 Tiny offre prestazioni di livello desktop e flessibilità in un pacchetto delle dimensioni di un libro. Potete persino collegare il mini PC di Lenovo sul retro di un display con aggancio VESA, o usare una delle combinazioni di Lenovo con un monitor integrato per realizzare una sorta di all-in-one fai da te. Con due modelli, prezzi che vanno dai 500 ai 700 euro e molte opzioni di configurazione, l'M83 Tiny non costa molto di più di un PC con un case mastodontico, e vi permette di risparmiare spazio senza sacrificare le prestazioni o le soluzioni di connettività.

Design

Realizzato con in mente l'ambiente business, il design discreto dell'M83 non è stato concepito per attirare l'attenzione. Al contrario, questo mini PC si nasconde perfettamente sullo sfondo, grazie a un case nero opaco in robusto acciaio e senza troppi fronzoli. La parte anteriore ospita una griglia inclinata e anche sul retro c'è una presa d'aria per lavorare con il Lenovo Intelligent Cooling Engine (ICE) 3.0 e fornire un bilanciamento ideale fra raffreddamento e silenziosità.

Grande 18,3 x 17,8 x 3,4 cm e con un peso di 1,18 kg, l'M83 è significativamente più grosso e pesante dell'Intel NUC, ma è leggermente più piccolo del Mac Mini. Confrontandolo con il Lenovo M83 Mini Tower Desktop con specifiche simili, l'M83 Tiny pesa nove volte meno ed è 30 volte più piccolo, senza grosse differenze in termini di prezzo.

Lenovo ThinkCenter M83 G04

Anche se non è minuto come l'Intel Nuc o il Gigabyte Brix, l'M83 Tiny è abbastanza piccolo da scomparire facilmente dietro a un display – e grazie al supporto per gli agganci standard VESA non è difficile renderlo possibile. Lenovo ha pensato agli utenti business grazie alla partnership con Stable Image Platform Program di Intel, che promette driver stabili e la disponibilità di componenti extra per 15 mesi.

La mia unica lamentela sul design dell'M83 è che i componenti interni sono difficili da raggiungere, grazie ad angoli particolarmente stretti che richiedono l'uso di attrezzi speciali. L'Intel NUC è molto più facile da smontare e richiede solamente un semplice cacciavite Phillips per accedere all'interno. Per acquistare un M83 più facile da smontare bisogna passare all'M83 Pro, che a un centinaio di euro in più offre la possibilità di eseguire upgrade senza strumenti o attrezzi particolari.

Porte e connettività

L'M83 è più grande rispetto a diversi altri mini PC, e per questo motivo Lenovo ha avuto molto spazio per le porte. Il case dell'M83 ospita due porte USB 3.0 frontali (una capace di ricaricare i dispositivi anche a PC spento), così come due Jack da 3,5 mm per il microfono e le cuffie. Sul retro, l'M83 presenta altre tre porte USB 3.0, due DisplayPort standard, una porta VGA, una porta Ethernet e un aggancio di sicurezza Kensington.

Lenovo ThinkCenter M83 G03

Tutto questo garantisce all'M83 il supporto fino a 3 display nel momento in cui lo si estrae dalla scatola, senza usare splitter o accessori. Il Mac mini si comporta leggermente meglio, con una porta HDMI e due porte Thunderbolt, ma il Mac mini ha un totale di quattro porte USB 3.0, mentre l'M83 ne ha cinque. (Anche il NUC si ferma a quattro porte USB.)

L'M83 include anche una scheda wireless Intel Dual Band 7260 AC, che comprende il supporto per il Bluetooth 4.0, per Intel Wireless Display e Wi-Fi fino a 867 Mbps.

Prestazioni

I mini PC più piccoli come l'Intel NUC usano processori mobile a bassa potenza, ma il ThinkCentre M83 Tiny ha lo spazio necessario e il raffreddamento adeguato per una CPU di livello desktop. Con un Intel Core i5-4590T a 2 GHz, 8 GB di RAM e un disco rigido da 500 GB e 7.200 RPM, l'M83 gestisce facilmente le operazioni tipiche di chi ha bisogno di un PC per esigenze business, come la modifica di grossi fogli di calcolo, l'apertura di molteplici schede del browser e la riproduzione di video in alta definizione. Anche quando ho fatto partire contemporaneamente lo streaming due film in 1080p da YouTube non ho visto alcuna traccia di stuttering o lag.

Per testare le prestazioni complessive, ho fatto partire il benchmark Geekbench 3, e l'M83 ha totalizzato 8.522 punti. Un punteggio di gran lunga superiore rispetto all'Intel Nuc con CPU Core i5-5250U (5.611 punti), al Mac Mini con Core i5 a 1.4 GHz (5.443 punti) e alla media dei desktop all-in-one (7.013 punti).

Lenovo ThinkCenter M83 G02

Il ThinkCentre M83 Tiny si è piazzato in prima posizione anche in scenari d'uso della vita di tutti i giorni. Nel nostro test con il foglio di calcolo, che abbina 20.000 nomi e indirizzi in Open Office, l'M83 ha finito in 4 minuti e 31 secondi. 30 secondi in meno dell'Intel NUC (5:02), quasi due minuti più in fretta del Mac Mini (6:17) e 2 minuti e mezzo più veloce della media degli all-in-one (7:00).

Sfortunatamente, nel nostro test di trasferimento dati, la configurazione del ThinkCentre M83 Tiny con il suo disco rigido "vecchia scuola" non ha tenuto il passo dei sistemi equipaggiati con gli SSD. Quando abbiamo duplicato 4,97 GB di file multimediali misti, l'M83 ci ha messo 2 minuti e 37 secondi per completare il trasferimento. La velocità di 33,3 MBps è simile a quella del Mac Mini (34,4 MBps), leggermente più lenta della media degli all-in-one di 58 MBps e lontana anni luce dall'Intel Nuc (308,8 MBps) e dal suo SSD PCIe X4.

Grafica

Anche se il Think Centre M83 è abbastanza grosso per gli standard dei mini PC, non è sufficientemente grande per contenere una scheda grafica discreta. Lenovo ha deciso di appoggiarsi alla GPU integrata Intel HD 4600, che può gestire l'editing multimediale e alcuni giochi leggeri, ma niente di più. Persino a 1920 x 1080 pixel e impostazioni medie un gioco come Hearthstone: Heroes of Warcraft ha avuto a che fare con lag occasionali, che hanno provocato cali del framerate e stuttering.

compgraph

Giocando a World of Warcraft con risoluzione 1920 x 1080p e rilevamento automatico delle impostazioni, l'M83 Tiny ha raggiunto 23 frame al secondo, al di sotto della nostra soglia di giocabilità fissata a 30 FPS. Tuttavia, la concorrenza non si è comportata poi così meglio. Il NUC e il Mac mini hanno raggiunto rispettivamente 26 e 30 FPS, con le stesse impostazioni.

Nel test grafico 3DMark Fire Strike, l'M83 ha totalizzato 608 punti. Un risultato inferiore del 40% rispetto all'Intel NUC (888) e più del 70% indietro rispetto alla media degli all-in-one di 1.053.

Accessorio ThinkCentre Tiny-in-One 23

Quando comprate un PC all-in-one, solitamente i componenti diventano obsoleti molto più in fretta rispetto al display. Questo significa che bisogna buttare via uno schermo in condizioni eccellenti solamente per migliorare la CPU. L'accessorio ThinkCentre Tiny-in-One 23 di Lenovo elimina questo problema, dandovi un monitor da 23 pollici con una docking station integrata che permette di trasformare l'M83 in un sistema con tutti i benefici degli all-in-one e nessuno dei difetti.

L'installazione è estremamente semplice, grazie a un design personalizzato che permette di collegare l'M83 al monitor senza usare strumenti. Basta inserire l'M83 nell'apertura superiore (non dimenticate di rimuovere l'antenna Wi-Fi) e collegarlo al display usando il connettore pass-through a tre porte. Lenovo spiega che anche i prossimi Tiny PC potranno sfruttare questo attacco, permettendovi di mantenere il monitor durante i prossimi cicli di upgrade.

lenovo tiny desktop thinkcentre m83 attached back monitor 4

Grazie a questo schermo il conteggio totale delle porte USB sale a sei (anche se una è di tipo B), usando un singolo cavo di alimentazione. Un vano sul lato sinistro e destro permette di accedere alle porte rimanenti, e il vano sinistro ha il duplice uso di slot per un drive ottico USB.

Lo schermo è un modello TN da 23 pollici Full HD (1920 x 1080p), con una luminosità massima di 169 nit, anche se l'impostazione di default di 77 nit era un po' bassa. Basandoci sui nostri test, il monitor Lenovo copre il 101 percento del gamut volume e ha raggiunto una precisione del Delta E di 4,4 (0 è il risultato migliore).

Tastiera e mouse

L'M83 include una tastiera e un mouse. Si tratta di quelle periferiche livello base che finiscono in ogni pacchetto per assicurarvi che abbiate qualcosa da usare quando si estrae il prodotto dalla scatola, ma spesso dovrebbero essere sostituite il più velocemente possibile.

La tastiera offre un layout standard a 104 tasti, una corsa dei tasti di 4 millimetri e una forza di attuazione dei tasti di 70 grammi. La digitazione risulta "morbida" grazie agli switch Rubber Dome e la forza d'attuazione varia di 10 grammi in più o in meno a seconda delle differenze individuali di ogni switch. Mi è piaciuta la silenziosità dei tasti, e nonostante la digitazione sia "impastata" il layout familiare della tastiera mi ha permesso di superare la mia tipica media di 75/80 parole al minuto dopo un paio di tentativi (e un singolo errore) nel test 10fastfingers.com.

Il mouse è un semplice dispositivo con due tasti e una rotella rossa per ricordarvi che stiamo parlando di un prodotto della famiglia business di Lenovo. Il sensore a infrarossi funziona bene nella maggior parte delle situazioni, ma non riesce a rilevare i movimenti sul vetro come i mouse più costosi. A differenza della tastiera, i pulsanti del mouse restituiscono un clic deciso, anche se un po' troppo rumoroso.

Configurazioni e garanzia

Lenovo offre due configurazioni di partenza per l'M83: un modello con CPU Intel Core i3, 4 GB di RAM e un hard disk da 500 GB e 7.200 RPM al prezzo di circa 500 euro, e un modello con CPU Intel Core i5, 8 GB di RAM e hard disk da 500 GB a circa 700 euro. Con il configuratore online di Lenovo si possono migliorare entrambi i modelli con una CPU Core i7, 16 GB di RAM e un SSD da 256 GB. La vera differenza è che il modello i3 è equipaggiato con masterizzatore DVD slim SATA, mentre il modello i5 offre un downgrade gratuito a Windows 7.

Ogni M83 può contare sulla garanzia limitata standard di tre anni, che include supporto on-site nei giorni lavorativi per componenti e manodopera. Questa può essere estesa fino a un massimo di 5 anni con supporto telefonico 24/7, servizi in loco e riparazione il giorno successivo per circa 130 euro.

Conclusioni

Per gli utenti business, la combinazione del supporto enterprise di Lenovo, il servizio e la compatibilità con accessori come i monitor Tiny-in-One rendono l'M83 Tiny un mini PC molto attraente. Spendendo circa 700 euro è possibile aggiudicarsi il modello con Intel Core i5-4590T, 8 GB di RAM e hard disk da 500 GB e avere prestazioni migliori rispetto all'Intel NUC e al Mac Mini con un prezzo simile. Inoltre, se avete bisogno di velocità extra per l'archiviazione dei dati Lenovo offre upgrade per installare gli SSD. La pletora di porte rende molto facile attaccare molteplici periferiche, un dettaglio che rende il Tiny una buona scelta per chi ha bisogno di un PC da destinare a un punto vendita o a un negozio.

logo

Gli appassionati di tecnologia più smanettoni o le piccole imprese che non hanno bisogno dello stesso livello di supporto dovrebbero considerare l'Intel NUC, che è più piccolo ma vi obbliga a "portarvi da casa" RAM, supporto d'archiviazione e sistema operativo. Tuttavia, se avete bisogno di un desktop potente e compatto, in grado di ruggire appena estratto dalla scatola, il ThinkCentre M83 Tiny dovrebbe essere in cima alla vostra lista.