Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Accessori PC e Gaming

Recensione Logitech G305, mouse wireless per tutti

Logitech G305

 

Logitech G305, mouse gaming adatto a tutti.

51N9cy6um3L  SL1024


Logitech nel corso degli ultimi mesi ha rinnovato la sua gamma di periferiche da Gaming caratterizzate dal logo G. L'ultimo arrivato è il mouse G305 che abbina connettività wireless a semplicità di utilizzo e alte prestazioni grazie al nuovo sensore Hero con 12.000 DPI.

È un prodotto dedicato a chi esige massima precisione nel tracciamento, agli appassionati di eSports e giochi FPS, ma anche a chi necessita di usare tutti i giorni un mouse dal design discreto.

Design e materiali

La confezione punta alla semplicità riducendo la dotazione all'essenziale. Il mouse, un dongle USB per la connettività Speedlink, una batteria stilo AA e i manuali di istruzioni. Il mouse ha dimensioni di 11,7 x 6,2 x 3,8 cm e una forma simmetrica e compatta che ben si adatta sia a prese palm grip, sia a chi usa la posizione claw grip o finger tip.

logitech g305 02

Un design che abbiamo già apprezzato nel mouse Logitech G Pro, versione cablata e con sensore Pixart 3366. Rispetto a quest'ultimo, la parte inferiore ha un pad in teflon aggiuntivo, inserito in posizione centrale dietro al pulsante di accensione, che permette una migliore distribuzione del peso quando appoggiamo la nostra mano. Ciò consente anche un'usura minore e una maggiore scorrevolezza, soprattutto nelle situazioni più difficili.

logitech g305 09

È costruito interamente in plastica, di buona qualità e che non fa sudare la mano in maniera eccessiva. In alto troviamo il selettore dei DPI e lo sportellino su cui è impresso il logo G, nasconde il vano batteria, con un piccolo inserto per posizionare il dongle USB.

Nelle parti laterali mancano degli inserti in silicone per aumentare il grip, ma tutto sommato non è un limite così grave, poiché le forme aiutano ad avere una buona presa in ogni situazione. Presenti due tasti aggiuntivi personalizzabili tramite software.

Sensore Hero e Software

Abbiamo avuto modo di provare il nuovo sensore Hero nel mouse G603 per qualche settimana e crediamo valga la pena spendere due parole su questa soluzione non comune, utilizzata al momento solo da Logitech come alternativa al ben più conosciuto Pixart 3366.

logitech g305 07

Si tratta di un sensore ottico il cui nome è l'acronimo di High Efficiency Rated Optical, ingegnerizzato da Logitech in tre anni con caratteristiche uniche nel suo genere. Rispetto alle più comuni alternative, è in grado non solo di adattare la frequenza di aggiornamento in base alla velocità del mouse, ma riduce il consumo energetico di ben 10 volte. Questa particolarità ne permette l'utilizzo con normali batterie stilo senza rinunciare ad un'autonomia che nel caso del G305 arriva fino a 250 ore.

Leggi anche: Guida all'acquisto del mouse da gaming

Tramite il software è poi possibile gestire il sensore tra la modalità LO, più adatta ad un uso quotidiano, meno impegnativo, e la modalità HI, che garantisce le massime prestazioni a discapito di un consumo leggermente maggiore.

logitech g305 08

Inoltre il range di DPI varia dai 200 ai 12.000. È un sensore destinato a prodotti ad alte prestazioni che però non possono prescindere dall'avere una buona autonomia e trasportabilità.

Il software Logitech G, che ormai abbiamo imparato a conoscere, permette di gestire tutte le periferiche da gaming dell'azienda svizzera. Nel caso del G305 è possibile attivare la memorizzazione delle impostazioni direttamente sul dispositivo, in modo da poter usare i nostri parametri a prescindere che il software sia o meno installato nel PC, e andare a personalizzare i vari tasti e i livelli di DPI.

logitech g305 14 JPG
Cattura JPG

È possibile anche assegnare vari profili personalizzati a seconda del programma o videogioco. Si può scegliere tra una lista di giochi predefinita, o creare il proprio profilo personalizzato.

Uso

Abbiamo avuto modo di utilizzare il G305 sia in ufficio che in mobilità, usando sia mousepad professionali, sia normali superfici, quindi avendo modo di valutare il comportamento del sensore HERO in diverse situazioni che vanno dall'utilizzo business all'uso con i videogiochi.

logitech g305 10

La portabilità è ottima, il dongle ci obbliga a occupare una presa USB del nostro PC, ma il trasporto, grazie alle dimensioni e al peso contenuto di soli 99 grammi, risulta alla portata di tutti. Potete anche metterlo in tasca per quanto è piccolo.

Nell'uso quotidiano se ne apprezzano le dimensioni compatte. Il sensore accompagna i nostri movimenti in maniera fluida e senza intoppi e garantisce un'estrema precisione sia quando si tratta di copiare e incollare file, sia durante l'editing foto e video che ci permette di creare contenuti nuovi ogni giorno.

logitech g305 04

Ottimo il feedback restituito dai microswitch dei tasti destro e sinistro, che prevedono un pre-tensionamento tale da permettere di ridurre la forza necessaria per l'attuazione, senza compromettere il feedback restituito. L'attuazione è sempre godibile e si ha una chiara percezione ben distinta tra il click destro e il click sinistro mentre la durata è garantita per 10 milioni di click.

Nell'utilizzo gaming, con Assassin's Creed Origins e The Rise of The Tomb Rider, attivando la modalità HI dal software, il mouse si trasforma e si evolve, seguendo i movimenti della mano senza accelerazione laterale percepibile e con una precisione che non ci si aspetterebbe da un mouse wireless di fascia media.

Leggi anche: Nuova Logitech G512 e switch GX Blue

Nonostante la connettività wireless infatti, non ci sono ritardi nell'input e,a tutti gli effetti, si percepisce che nbn ci sono differenze rispetto a prodotti alternativi cablati che costano di più.

logitech g305 12

La leggerezza e le dimensioni contenute lo rendono poi particolarmente adatto per i giocatori di FPS e titoli che basano il gameplay su dinamicità e prontezza di riflessi.

Verdetto

Il G305 è il classico mouse che potrebbe essere consigliato a chiunque. Da chi ne fa un utilizzo professionale, a chi lo usa prettamente in mobilità, agli appassionati di videogiochi. Un prodotto che ben si adatta a vari scenari di utilizzo, consigliato a chi cerca qualcosa di solido e duraturo senza oltrepassare la soglia psicologica dei 60 euro.

Forme compatte, peso contenuto, un sensore preciso e affidabile, un'autonomia che permette di cambiare batteria una volta al mese con un utilizzo intenso e la connettività wireless, seppur sia assente il bluetooth, lo rendono una delle migliori soluzioni al momento disponibili.


Tom's Consiglia

Cerchi un mouse da gaming con illuminazione RGB e senza cavi? Il Logitech G403 è tra le alternative migliori che tu possa scegliere.