Computer Portatili

Recensione MSI GT83VR Titan SLI, eccellenza costosa


MSI GT83VR 7RE 209IT Titan SLI
Schermo
18,4" IPS - FullHD
Processore
Intel Core i7-6820HK
RAM
32 GB
SSD/Disco fisso
512 GB M.2 - 1 TB
Spessore/Peso
7,02 cm - 5,36 kg

L’MSI GT83VR Titan SLI è uno dei primi notebook con CPU Kaby Lake e doppia GPU Nvidia GeForce GTX 1080 in configurazione SLI. La versione provatadai nostri colleghi statunitensi ha in dotazione 64 GB di memoria RAM e due SSD PCIe da 512 GB affiancato da un disco fisso da 1 TB a 7200 RPM. AK informatica, rivenditore ufficiale in Italia di MSI, ha attualmente in vendita una configurazione identica a quella di test tranne che per la presenza di un solo SSD e di “solo” 32 GB di memoria RAM. L’upgrade a 2x 512 SSD e 64 GB di RAM aggiunge 500 euro al prezzo della versione attualmente online: lo trovate in tabella. Ricordiamo che comunque sia la RAM sia il sottosistema disco sono agevolmente aggiornabili.

Design e usabilità

msi gt83vr 7rf titan sli nw g10

Per chi avesse ammirato con approvazione i predecessori, il nuovo Titan non è una novità: l’aspetto è lo stesso così come le dimensioni gargantuesche e il peso, che ne fanno di fatto un trasportabile più che un portatile. Il coperchio è realizzato in lega di alluminio, le vistose griglie per la circolazione dell’aria sono collocate sul pannello posteriore della base per non infastidire l’utente.

Riconfermata l’apprezzata tastiera meccanica che la fa da padrona una volta alzato il coperchio. Come sempre manca il poggiapolsi, e il touchpad è decentrato all’estrema destra con una soluzione che lo alterna al tastierino numerico. L’ampio spazio sopra alla tastiera è ricavato per dare agile accesso a RAM e SSD per gli eventuali upgrade.

msi gt83vr 7rf titan sli nw g08

Le connessioni abbondano sui due lati corti: a destra troviamo una coppia di connettori USB 3.0, che si aggiungono ai tre presenti a sinistra. Sullo stesso lato troviamo poi un lettore di schede 3-in-1, il masterizzatore Blu-ray, l’uscita audio digitale e la presa jack combinata per microfono e cuffie. Sul retro, al centro delle griglie di aerazione, ci sono poi una porta Thunderbolt 3, una mini DisplayPort, una HDMI 1.4 e la presa di alimentazione.

Tastiera e touchpad

MSI ha rimpiazzato gli switch Cherry MX brown in dotazione al modello precedente con quelli Speed Silver, che per la prima volta salgono a bordo di un notebook. Secondo Cherry questi switch richiedono una pressione più superficiale rispetto agli altri, quindi i giocatori non dovranno spingere i tasti fino a fine corsa per ottenere le selezioni. Altrimenti detto: potranno essere più veloci.

msi gt83vr 7rf titan sli nw g09

La corsa è pari a 3,4 millimetri ed è necessaria una forza di attuazione di 62 grammi, contro i 71 grammi degli switch di generazione precedente. Con la nuova tastiera abbiamo registrato una velocità di digitazione di 72 parole al minuto, ben superiore alla nostra media di 65 parole al minuto.

Altra novità è l’introduzione della retroilluminazione RGB personalizzabile mediante il software del motore SteelSeries, che permette di scegliere tra 18 diversi preset, oppure creare il proprio “capolavoro” personalizzato. Mediante lo stesso software si possono anche mappare macro.

Quanto al touchpad Synaptics, si parla di un riquadro di 5,8 x 8,6 cm identico ai precedenti: si trasforma in un tastierino numerico azionando il tasto Num nell’angolo in alto a sinistra, e supporta funzioni multitouch come il pinch-zoom.

Schermo

In attesa che MSI si decida a installare sul Titan uno schermo 4K con supporto Nvidia G-Sync continueremo a usare il modello IPS Full HD da 18,4 pollici in dotazione anche sull’ultima versione. Si tratta comunque di un ottimo supporto, che riproduce colori vivaci e dettagli nitidi. I test con il calibratore rivelano una capacità di riprodurre il 114 percento del gamut volume e una luminosità di 295 candele, che è sotto alla media delle gaming machine per un soffio (296 candele). Fanno di meglio concorrenti come il Blade Pro (304) e l’Asus G752VS (326).

msi gt83vr 7rf titan sli nw g03

Chiudiamo con il margine di errore, identificato dal DeltaE, in cui il nuovo Titan ha incassato un punteggio pari a 2, contro il valore ideale che è 0. I concorrenti sopra citati hanno ottenuto un risultato migliore, e la media della categoria è pari a 1.5.

Webcam

Non vi aspettate una webcam di qualità eccelsa. Il modello Full HD integrato nel Titan scatta ottime foto quanto a definizione, ma con una precisione del colore discutibile.

Audio

Gli altoparlanti Dynaudio del Titan offrono bassi profondi, medi e alti chiari grazie anche al subwoofer montato nella parte inferiore. La potenza del suono è sufficiente per riempire il laboratorio in cui vengono condotti i test Oltreoceano. Per l’ottimizzazione basta servirsi del software Nahimic 2, che permette di scegliere fra diversi preset (Musica, Film, Sparatutto, giochi di strategia, di ruolo e Racing). Da notare la presenza di alcune funzioni che migliorano l’esperienza di gioco, come per esempio SoundTracker, che aiuta a individuare le posizioni nemiche basandosi appunto sui suoni.

Prestazioni grafiche

Il Titan ha in dotazione due GPU Nvidia GeForce GTX 1080 in configurazione SLI, ciascuna con 8 GB di memoria. Sono entrambi chip della famiglia Pascal, quindi il Titan è di fatto un prodotto VR-ready. Lo abbiamo provato con l’Oculus Rift e titoli SteamVR, dove ha dato prestazioni simili ai prodotti di pari dotazione, e un po’ migliori rispetto a quelli con singola GPU.

Leggi anche: Nvidia Pascal: i punti chiave dell’architettura che sostituirà Maxwell

msi gt83vr 7rf titan sli nw g05

Nei test tradizionali invece ha messo a segno 121 FPS con il benchmark di Hitman (Very High, 1920 x 1080), sverniciando la media della categoria di 93 FPS. Il meglio l’ha dato però con i test di Grand Theft Auto V, dove ha snocciolato 139 FPS, contro la media di 95 FPS.

Prestazioni generali

Le prestazioni generali sono strettamente legate alla CPU Kaby Lake Core i7-7920HQ a 3.1 GHz, affiancata da 64 GB di memoria RAM, e al super carrozzato sottosistema disco. Ovviamente nella prova empirica non ci sono stati problemi a tenere aperte 22 schede in Google Chrome, uno streaming da Netflix e una scansione competa del sistema con l’antivirus.

Con il benchmark sintetico Geekbench 3, che misura le prestazioni complessive, il Titan ha messo a segno 15.908 punti. A stupire è piuttosto il sottosistema disco: la coppia di SSD PCIe da 512 GB in configurazione Super RAID 4 (insieme all’HDD da 1 TB a 7.200 RPM) ha duplicato 4,97 GB di file multimediali misti in 5 secondi, il che equivale a una velocità di trasferimento dati pari a 1.017,9 megabyte al secondo. La media di 572,2 Mbps è stata polverizzata.

Calore e autonomia

Difficilmente chi compra un Titan è interessato all’autonomia. In ogni caso è utile sapere che nel nostro test di navigazione web via Wi-Fi con luminosità dello schermo impostata a 100 candele questo mastodonte è rimasto acceso per 2 ore e 18 minuti. Un tempo ben al di sotto della media della categoria dei sostituti del desktop, ma ha un’importanza marginale.

msi gt83vr 7rf titan sli nw g04

Decisamente più importante la dissipazione del calore. Sarete quindi lieti di sapere che anche quando il sistema è sotto pressione la base si mantiene fresca grazie al sistema di raffreddamento proprietario Cooler Boost. MSI inoltre ha ridisegnato le ventole e ha predisposto 15 heatpipe per garantire a CPU e GPU il funzionamento con temperature ottimali in qualsiasi circostanza. Dopo 15 minuti di gameplay con Tomb Raider al centro della tastiera abbiamo misurato 27,7 gradi, mentre sul fondo della base la temperatura massima è stata di 37,2 gradi, appena al di sopra della nostra soglia di comfort fissata per convezione a 35 gradi.

Dopo la riproduzione di un video in alta definizione da YouTube invece nello spazio tra i tasti G e H della tastiera abbiamo misurato 24,4 gradi. Sul fondo c’erano 29,4 gradi.

Conclusioni

L’MSI GT83VR Titan SLI è tornato con alcuni assi nella manica. Fra tutti la tastiera meccanica con switch Speed Silver, i tasti personalizzabili con la retroilluminazione RGB, prestazioni generali eccellenti e una grafica da restare a bocca aperta. L’unico problema è che costa un occhio della testa: più di 5000 euro per la versione con lo stesso equipaggiamento di quella di prova. Certo con qualche rinuncia si può far scendere il prezzo iniziale (gli upgrade si possono fare in seguito senza problemi), ma per comprarlo serve comunque un budget superiore a 4000 euro. A voi la scelta.

Caratteristiche fisiche
Dimensioni (HxWxD) 42,9 x 31,4 x 4,3~6,3 cm
Peso 5,9 Kg
Hardware
Processore Intel Core i7-7920HQ a 3.1 GHz
Memoria RAM 64 GB
Processore Grafico 2x Nvidia GeForce GTX 1080 in SLI, con 16 GB di memoria dedicata
Hard Disk 2 SSD M.2 da 512 GB più 1 HDD SATA da 1 TB e 7200 RPM
Unità Ottica Masterizzatore Blu-ray
Schermo
Dimensione 18,4 pollici
Risoluzione 1920 x 1080 pixel
Connettori Video
HDMI 1.4
Display Port mini DisplayPort
Connettività Dati
Wi-Fi Killer N1535 Combo
Ethernet Si
Bluetooth 4.1
Connettori Dati
USB 3.0 5
Thunderbolt Si
Lettore di schede di memoria 3 in 1
Audio
Connettore Microfono Presa jack da 3,5 millimetri combinata con le cuffie
Connettore Cuffia Presa jack da 3,5 millimetri combinata con il microfono
Sistema Operativo
Windows 10 Home a 64 bit
Garanzia
Durata 2 anni
Tipologia assistenza Carry-In
Servizi aggiuntivi A pagamento
Prezzo
Prezzo 5.399 euro nella configurazione di prova

MSI GT83VR 7RE 209IT Titan SLI

Se un peso massimo non vi spaventa, quello che per voi conta è avere a disposizione la massima potenza possibile, budget permettendo il portatile (o meglio il trasportabile) che fa per voi è senza dubbio l’MSI GT83VR 7RE 209IT Titan SLI, che nella configurazione attualmente in vendita offre due GPU Nvidia GTX 1070 in configurazione SLI, uno schermo IPS Full HD da 18,4 pollici, processore Core i7-7920HQ affiancato da 64 GB di RAM. L’archiviazione dati è affidata a 2 SSD M.2 da 256 GB Super Raid 4 e un disco fisso da 1 TB.

9
9

Verdetto

L'MSI GT83VR Titan SLI è un eccellente notebook gaming con tastiera meccanica con switch Cherry MX e doppia GPU 1080 in SLI. Per chi non guarda al prezzo è il massimo.

Pro

Prestazioni di altissimo livello nei giochi; tastiera molto comoda; velocità di trasferimento file elevatissima; funzioni e retroilluminazione dei tasti personalizzabili; sistema di dissipazione del calore efficiente e silenzioso.

Contro

Costa una fortuna.