Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Conclusioni

Pagina 11: Conclusioni
La RTX 2070 si rivolge ai giocatori con monitor QHD che vogliono far girare i loro giochi preferiti al massimo della qualità. La GTX 1080 mira a un mercato simile e così anche la RX Vega 64 di AMD. Entrambe le schede partono da 540 euro di media circa. Secondo Nvidia anche le RTX 2070 dei […]

La RTX 2070 si rivolge ai giocatori con monitor QHD che vogliono far girare i loro giochi preferiti al massimo della qualità. La GTX 1080 mira a un mercato simile e così anche la RX Vega 64 di AMD. Entrambe le schede partono da 540 euro di media circa.

Secondo Nvidia anche le RTX 2070 dei partner avranno un prezzo inferiore ai 649 euro della Founders Edition. Osservando però quanto sta succedendo con le RTX 2080 e 2080 Ti, c’è da avere un certo scetticismo davanti ai proclami di Nvidia. Non ci resta che attendere la disponibilità di mercato.

La RTX 2070 è più veloce della GeForce GTX 1080 nei 13 giochi e due risoluzioni in cui le abbiamo confrontate. La GPU TU106 batte anche la RX Vega 64 nella maggior parte dei benchmark. La portabandiera di AMD si comporta bene nei giochi, ma consumi ed efficienza la penalizzano.

Se la RTX 2070 dovesse avere un prezzo simile alla GTX 1080 sarebbe un rimpiazzo corretto, anche con un valore solo leggermente migliore. Purtroppo però non abbiamo recensito una scheda da 550 euro, ma una RTX 2070 Founders Edition da 649 euro, che è un prezzo decisamente più elevato rispetto alle GTX 1080. Perciò è difficile mostrare entusiasmo.

Turing introduce molte nuove caratteristiche per migliorare il realismo nei giochi, ma le vedremo solo nelle prossime settimane e mesi. Per questo ci troviamo di fronte a un lancio che, in generale, non è stato dei migliori.

Nvidia ha creato molta attesa senza però dare prova delle capacità delle proprie schede con giochi o benchmark che tutti potessero toccare con mano. Allo stesso tempo ha alzato i prezzi. Insomma, nel complesso solo la RTX 2080 Ti sembra offrire un innegabile valore. Le altre schede concorrono con altre proposte precedenti della stessa Nvidia, ed è per questo che le nuove Turing non hanno generato lo stesso entusiamo tra i giocatori che invece c’è tra gli sviluppatori.

Nvidia sembra contare sulla prima ondata di giochi con ray tracing e DLSS per convalidare le proprie scelte in fatto di architettura. In base alla nostra esperienza con alcune demo, non abbiamo dubbi che chiunque acquisti una RTX 2080 Ti si godrà l’acquisto. Non è chiaro invece se la RTX 2070 sarà sufficientemente veloce da garantire prestazioni giocabili con il ray tracing. A questo punto vi suggeriamo di aspettare prima di acquistare, a meno che non stiate già puntando una GTX 1080/RX Vega 64 e troviate una RTX 2070 a un prezzo favorevole.

Dovremo rivedere le nostre opinioni su tutte e tre le schede della serie RTX 2000 dopo che gli sviluppatori di giochi avranno iniziato a pubblicare i loro titoli ottimizzati per Turing. Il ray tracing farà una differenza tale da costringerci a cambiare scheda video? La RTX 2070 ha abbastanza RT core per mantenere prestazioni giocabili nei giochi con ray tracing? Una disponibilità più ampia ridurrà i prezzi? Speriamo di avere risposte a queste domande il prima possibile.