Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Storage

Conclusioni

Pagina 3: Conclusioni

Samsung ha presentato l’860 QVO con la speranza di convincere chi cerca un SSD piccolo per il sistema operativo e un hard disk capiente per l’archiviazione a comprare un singolo prodotto, un 860 QVO con capacità elevata, ovviamente. Con una capacità fino a 4 TB dovrebbe coprire le necessità della maggioranza delle persone… a patto che abbiano 600 dollari da investire nell’archiviazione.

Il nuovo 860 QVO è nel complesso un’unità decente, e ne apprezziamo la qualità costruttiva dato che Samsung non ha lesinato usando il metallo al posto della plastica per il case. L’860 QVO offre prestazioni accettabili nel panorama degli SSD SATA. Non è incredibilmente veloce, ma si comporta in modo simile agli altri SSD TLC nella maggior parte dei software reali, finendo nella parte bassa dello spettro in altri.

Per esempio, la cache Intelligent TurboWrite si può riempire durante grandi trasferimenti di file, il che rallenta le prestazioni. Questo però non dovrebbe essere un problema per il mercato a cui si rivolge. Dopo aver clonato il sistema operativo o il primo trasferimento della vostra libreria di gioco, la cache Intelligent TurboWrite dovrebbe essere abbastanza grande per l’uso quotidiano normale – specie se acquistate un modello con capacità elevata. Se avete bisogno di più prestazioni, la scelta ovvia è passare a un modello più veloce, come l’EVO o il PRO.

A differenza dell’860 EVO TLC o dell’860 PRO MLC, Samsung non offre una garanzia di 5 anni per l’860 QVO QLC. Come gli altri SSD entry-level, avete solo 3 anni di garanzia, ma rispetto agli altri prodotti QLC visti sinora, è la resistenza a emergere: anche se ha 3 anni di garanzia e una resistenza minore, è vicino agli altri prodotti QLC e persino ad alcuni SSD TLC. Il modello da 1TB può assorbire 360 TB di dati, pareggiando il Crucial MX500 e battendo l’Intel 660p. Riesce persino a battere il vecchio 850 PRO da 1 TB con memoria MLC, che si ferma a 300 TB.

Il Samsung QVO ha un prezzo superiore a quello che ci aspettavamo, dato che il mercato sta rapidamente cambiando e il prezzo degli SSD sta crollando in quest’ultimo periodo, con 1 TB che si trova a circa 140 euro. L’860 QVO si posiziona sullo stesso livello di prezzo degli altri SSD QLC, ma il suo prezzo è destinato a scendere nei mesi a venire.