Storage

Recensione SSD OCZ Trion 150

Pagina 1: Recensione SSD OCZ Trion 150

OCZ Trion 150

 

PROD 01 r 600x450

Lo scorso luglio OCZ Storage Solutions presentò la famiglia di SSD Trion 100. Riponevamo grandi speranze su questa serie e la memoria NAND TLC (tre bit per cella) di Toshiba. La famiglia Trion era la soluzione entry-level dell'azienda, pensata per chi acquistava un SSD per la prima volta e chiunque cercasse un buon rapporto tra prezzo e prestazioni.

PROD 01 w 600

Per quanto riguarda la memoria, Toshiba ha regolarmente fornito prodotti più veloce rispetto alla rivale Micron. I risultati registrati però non raggiunsero le nostre aspettative. Il Trion 100 arrivò sul mercato con un prezzo leggermente più alto e le sue prestazioni non erano buone. In sintesi, l'SSD era una delusione. La nuova famiglia Trion 150 è pensata per mettere una pezza ai difetti del predecessore, e ci aspettiamo si tratti di un prodotto decisamente migliore la fascia entry-level.

Sulla carta l'unica differenza tra il Trion 100 e il 150 è la memoria NAND Flash. OCZ ha scelto la memoria TLC a 15 nanometri di Toshiba per i nuovi modelli. Questo dovrebbero permettere all'azienda di ridurre i prezzi e rendere la famiglia Trion davvero una proposta di fascia bassa.

Dietro la facciata però, come quasi sempre avviene, c'è di più. OCZ ha modificato il firmware per far sì che le scritture raggiungano direttamente i die della memoria NAND. Questa mossa aumenta le prestazioni in scrittura sequenziale dopo che il buffer SLC emulato viene riempito e non può più accettare dati. L'aumento raggiungere un massimo del 50%, che rende il disco più attraente a chiunque installi grandi pacchetti software o trasferisca molti dati su una rete via cavo.

OCZ ha inoltre rivisto i listini. Al debutto il Trion 100 da 960 GB costava 370 dollari, mentre il Trion 150 con la stessa capacità è offerto a 100 dollari. Anche le altre capacità sono decisamente meno costose per competere meglio nella fascia bassa. Guardando Amazon Italia troviamo il modello da 120 GB a 49 euro, il modello da 240 GB a 68 euro, il modello da 480 GB a 130 euro e quello più capiente a 240 euro.

Specifiche

A parte il cambio di memoria, le specifiche di OCZ rimangono le stesse della precedente serie. In questo articolo testiamo i modelli 480 e 960 GB, ma OCZ offre come detto anche i modelli da 120 e 240 GB.

Prodotto
OCZ Trion 150 120 GB
OCZ Trion 150 240 GB
OCZ Trion 150 480 GB
OCZ Trion 150 960 GB
Interfaccia / Protocollo SATA 6 Gbps / AHCI SATA 6 Gbps / AHCI SATA 6 Gbps / AHCI SATA 6 Gbps / AHCI

Form Factor

2,5 pollici 2,5 pollici 2,5 pollici 2,5 pollici
Lettura Sequenziale 550 MB/s 550 MB/s 550 MB/s 550 MB/s
Scrittura Sequenziale 450 MB/s 520 MB/s 530 MB/s 530 MB/s
Lettura Casuale 79.000 IOPS 90.000 IOPS 90.000 IOPS 90.000 IOPS
Scrittura Casuale 25.000 IOPS 43.000 IOPS 54.000 IOPS 64.000 IOPS
Scrittura Casuale stato di equilibrio 2.200 IOPS 3.200 IOPS 3.200 IOPS 3.600 IOPS
Durata 30 TBW 60 TBW 120 TBW 240 TBW
Garanzia 3 anni 3 anni 3 anni 3 anni

Gli SSD nel nostro laboratorio sono entrambi attestati per letture sequenziali fino a 550 MB/s e scritture sequenziali fino a 530 MB/s. Le prestazioni in lettura casuale sono attestate a 90.000 IOPS per entrambi, mentre le scritture sono differenti: 64.000 IOPS di picco per il 960 GB e 54.000 IOPS per il 480 GB. Le prestazioni in stato di equilibrio del modello da 480 GB sono anch'esse leggermente più basse della versione da 960 GB – 3600 IOPS contro 3200.

I valori di durata del Trion 150 sono in linea con gli standard industriali per il mercato entry-level. Questa serie non supporta la codifica totale del disco come altri prodotti disponibili in questa fascia di mercato. Non crediamo che l'assenza di FDE sia un problema per la maggior parte degli appassionati. Anche se la tecnologia è ampiamente disponibile in molti SSD mainstream, sono molto poche le persone che la usano.

Garanzia e accessori

Tutti e quattro i modelli Trion 150 sono coperti da una garanzia ShieldPlus di tre anni, cosa che permette di aprire un RMA e ricevere un SSD di rimpiazzo prima che il vostro SSD riparato vi sia inviato nuovamente. Trattandosi di un SSD a basso costo il Trion 150 non include un pacchetto di accessori, ma a disposizione dell'utente c'è il software di gestione OCZ SSD Guru.