Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
CPU

Record di vendite per le CPU AMD a novembre su Mindfactory

C’era da aspettarselo visti i prezzi delle CPU Intel legati allo shortage produttivo, ma non è solo questa la motivazione dietro alle vendite di processori consumer AMD presso l’eshop Mindfactory, che stanno letteralmente surclassando le soluzioni della concorrenza. Come sempre è il solito ingebor su Reddit a riassumere l’andamento delle vendite sull’eshop tedesco nel mese di novembre.

Un altro mese record quindi, dopo il precedente. Le vendite di chip AMD hanno di nuovo superato quelle di CPU Intel di un rapporto vicino al 2:1. Si parla di oltre 16.000 CPU AMD vendute, un numero che quasi raddoppia quello dello stesso mese dell’anno passato e che rappresenta il volume di processori più grande mai raggiunto dall’eshop in un mese finora. Intel si assesta di conseguenza a poco meno di 8000 CPU, che è all’incirca lo stesso dato dell’anno passato.

Questo dato indica quindi un’impennata delle vendite di CPU AMD a prescindere dai listini di processori Intel, segno che molti scettici – sì, molti non si fidano del marchio in virtù di passi falsi compiuti in passato – stanno dando un’apertura di credito ad AMD, il che è proprio quello che serve all’azienda per poter crescere costantemente e diventare sempre più una vera spina nel fianco del colosso di Santa Clara.

Tra le CPU più vendute troviamo Ryzen 5 2600, Ryzen 7 2700X, Ryzen 5 2600X e Intel Core i7 8700K. Osservando il grafico del fatturato, anziché quello delle unità vendute, la situazione migliora leggermente per Intel a causa dei prezzi decisamente più alti delle sue proposte. AMD comunque è davanti con un fatturato superiore ai 3 milioni di euro generati a novembre, il dato più grande mai registrato da Mindfactory persino nel mese migliore delle CPU Intel, lo scorso dicembre.