Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Natale 2018

Regali di Natale 2018, quali componenti hardware regalare (o regalarsi)

Finora avete usato un vecchio PC facendo i salti mortali per ottenere qualche fps in più nei giochi o cercato quei pochi megahertz in più per terminare prima un rendering? Forse è venuto il momento di svecchiarlo totalmente. E pazienza se vi ci eravate affezionati, l’esperienza migliorerà a tal punto che la nostalgia lascerà il campo alla felicità.

Il Natale è uno dei quei momenti di passaggio tra il vecchio e il nuovo anno e per molti è anche l’occasione di comprarsi dei nuovi componenti, complice la tredicesima o la paghetta della nonna. Cosa c’è di meglio che ritrovarsi con un PC nuovo per dare il via a un nuovo anno fatto di gaming e produttività ai massimi livelli? Abbiamo pensato quindi a consigliarvi alcuni componenti che sicuramente daranno una sferzata alle prestazioni del vostro PC.

Se volete essere sicuri di ricevere i prodotti Amazon elencati in questa guida prima di Natale *iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d’acquisto

SanDisk Extreme Portable SSD

Se state cercando un’unità esterna di archiviazione per portare i vostri dati sempre con voi vi suggeriamo il SanDisk Extreme Portable SSD. Si tratta di un SSD esterno che SanDisk propone in quattro modelli da 250 GB fino a 2 TB. L’Extreme Portable SSD supporta il protocollo USB 3.1 Gen 2 e ha un connettore USB Type-C che fornisce un througput sequenziale in lettura fino a 550 MB/s. È accompagnato da 3 anni di garanzia e nella nostra recensione ne è uscito piuttosto bene.

Potrebbe inoltre risultarvi utile un My Passport Wireless SSD, un’unità portatile all-in-one che permette di conservare foto e video catturati con le fotocamere e i droni. Il pulsante di copia “one-touch” consente di eseguire il backup di foto e video con il lettore di schede SD integrato o la porta USB integrata, senza bisogno di un laptop o di un software. Infine sempre in tema di archiviazione “a portata di mano”, un’idea intelligente per un regalo è SanDisk Ultra Fit Flash Drive. È la chiavetta USB da 256 GB più piccola al mondo, una soluzione USB Type-C che vi consente di portare agilmente i vostri file più importanti.

» Acquista SanDisk Extreme Portable SSD

AMD Ryzen 5 2600

Se fate produttività leggera ma soprattutto giocate, allora i sei core di questo Ryzen 5 2600 fanno al caso vostro. Abbinatelo a una scheda madre B450 / X470 a vostra scelta e godetevi prestazioni davvero convincenti. Prodotto con processo produttivo a 12 nanometri e dotato di architettura Zen+, è un processore particolarmente parco nei consumi come testimoniato dal TDP di 65 watt.

Di base lavora a 3,4 GHz, ma può accelerare fino a 3,9 GHz. La cosa bella è che AMD vi consegna insieme al processore un dissipatore, il Wraith Stealth, che è perfettamente in grado di gestire la CPU anche sotto carico. Come tutta la gamma Ryzenm anche Ryzen 5 2600 è dotato di moltiplicatore sbloccato, quindi potrete facilmente sperimentare con le frequenze, alzandole se lo ritenete opportuno.

Quanto riuscirete a spingervi dipende dal sistema di raffreddamento. Il dissipatore in bundle è sufficiente se puntate a un overclock moderato, e nel nostro caso ha faticato a mantenere a lungo i 4 GHz su tutti i core. Con un dissipatore a liquido AIO, anche non troppo costoso, dovreste facilmente andare oltre in tutta sicurezza.

» Acquista AMD Ryzen 5 2600

AMD Ryzen 5 2400G

Anche se a Natale si è più portati a fare o farsi regali costosi, non tutti possono permettersi di aprire troppo il portafogli. Se quindi vi serve un processore tutto in uno, con grafica integrata di buon livello, allora vi suggeriamo di buttarvi sull’AMD Ryzen 5 2400G. Si tratta di un processore con quattro core e otto thread, sufficienti per avere buone prestazioni in gaming e nella quotidianità qualora usaste una scheda video dedicata. Il pezzo forte, se così vogliamo definirlo, è il chip grafico basato su architettura Vega integrato nel processore che permette di giocare bene a 720p e decentemente – ma bisogna fare qualche compromesso sui dettagli – in Full HD. Al momento non ci sono chip Intel che vi consentono di fare altrettanto con quelle prestazioni. In definitiva, se giocate a titoli leggeri come molti giochi online come i MOBA e volete farlo bene, ma senza svenarvi, Ryzen 5 2400G può essere la soluzione giusta in questo momento.

» Acquista AMD Ryzen 5 2400G


Di seguito due menzioni speciali di CPU che, secondo noi, potrebbero essere un buon acquisto per svariati motivi. Si tratta però di soluzioni piuttosto costose, quindi capiamo che potrebbero non essere propriamente ciò che state cercando.

AMD Ryzen Threadripper 1920X – Menzione speciale

Un ottimo regalo di Natale per una persona che lavora con il computer, facendo rendering e usando carichi ben parallelizzati è sicuramente l’AMD Ryzen Threadripper 1920X, un processore che oggi si acquista per circa 430 euro, un affare – sia per chi lo riceve sia per chi lo acquista.

Con questa CPU avete a disposizione 12 core e 24 thread che fanno la differenza nei carichi ben parallelizzati. Rispetto al modello 1950X le prestazioni non sono troppo differenti e Threadripper 1920X costa decisamente meno. La frequenza maggiore gli permette di avere migliori prestazioni in quei software che sfruttano meno core e thread. Un processore consigliato se siete creatori di contenuti o usate il mutitasking pesantemente.

Come molti di voi sapranno, AMD ha ulteriormente migliorato questo processore con la seconda generazione Threadripper, con il modello 2920X, che però costa 150 euro in più.

» Acquista AMD Ryzen Threadripper 1920X

Intel Core i9-9900K – Menzione speciale

La logica ci imporrebbe di non consigliarvi questa CPU, non perché sia un cattivo prodotto ma perché costa molto, troppo. Però qui stiamo parlando di regali e vista in quest’ottica, c’è una ragione per proporvela, anche se resta quanto detto: Intel Core i9-9900K è la prima CPU mainstream di Intel a 8 core e 16 thread, e con i carichi che sfruttano meno i thread, come la stragrande maggioranza dei giochi, raggiunge una frequenza pari a 5 GHz.

Questo, unitamente all’architettura Coffee Lake Refresh a 14 nm++ superiore alle Zen e Zen+ dei Ryzen sul fronte delle istruzioni per ciclo di clock, permette di avere prestazioni al top in ogni gioco. Ovviamente gli 8 core sono utilissimi anche nel caso di produttività. L’unica accortezza riguarda la dissipazione del calore, un dissipatore a liquido AIO permette di farla rendere al meglio.

» Acquista Intel Core i9-9900K

Cooler Master Mastercase H500P

Certo, un case deve consentirvi di installare l’hardware nel modo migliore possibile, oltre che garantire spazio per dissipatori ad aria e a liquido. Però spesso e volentieri la scelta è di gusto, dalle linee ai materiali. A noi continua a piacere molto il Cooler Master Mastercase H500P, che si trova a 130 euro circa. A conquistarci i grandi ventoloni frontali e la paratia laterale. Ovviamente è una questione di gusti. Dentro a questo case potete montare un sistema Mini-ITX, Micro-ATX, ATX ed E-ATX. C’è spazio per fare un PC potente, ma se avete una collezione di dischi, sappiate che è assente l’alloggiamento da 5,25 pollici.

» Acquista Cooler Master Mastercase H500P

NZXT H400i

Un altro case che amiamo è l’NZXT H400i, che essenzialmente è una versione miniaturizzata dell’H700i. Costruito per supportare piattaforme micro ATX e mini ITX, questo case fa della pulizia il suo punto di forza. Come il fratello maggiore è dotato di un hub, tre ventole e due strisce LED RGB. Inoltre, non manca ampio supporto a dissipatori a liquido e componenti tradizionali. L’H400i è quindi un prodotto da tenere in considerazione se volete un sistema compatto ma completo di tutto.

» Acquista NZXT H400i

Radeon RX 580 8GB

In queste settimane è arrivata sul mercato la Radeon RX 590, un leggero miglioramento della RX 580 8GB. Ed è proprio questa soluzione che consigliamo a chi punta a giocare in Full HD senza spendere molto e con un alto livello di dettaglio. Questa scheda guadagna un rapporto prezzo-prestazioni di primo livello proprio in virtù della nuova arrivata, certamente più veloce ma non tale da giustificare il suo prezzo. In alternativa, guardando al campo Nvidia, occhio alla GTX 1060 6GB, che per la sovrapproduzione dei mesi scorsi e la necessità di smaltire le scorte potrebbe scendere di prezzo.

A seconda del gioco prevale una o l’altra scheda e in base allo shop il prezzo può essere favorevole a una o all’altra. Insomma, a voi la scelta, ma sappiate che con entrambe vi godrete ore e ore di divertimento. Assicurato.

» Acquista AMD Radeon RX 580 8GB

GeForce RTX 2070

La novità in ambito grafico di quest’anno si chiama GeForce RTX, la nuova gamma di schede video Nvidia basata su architettura Turing con supporto alla tecnologia ray tracing, tecnologia che permette di avere riflessi ed effetti di luce più realistici, e che secondo l’azienda è il “Santo Graal dell’industria videoludica”.

Le GeForce RTX introducono altre innovazioni interessanti, oltre che maggiori prestazioni. La RTX 2080 Ti è la punta di diamante, ma costa ben oltre i 1000 euro. La RTX 2070 è per ora la porta d’ingresso alle nuove tecnologie, quindi ve la consigliamo perché si può trovare a circa 550 euro, che per quanto tanti rappresentano un buon investimento. Ottima per giocare a risoluzione 2560×1440 pixel a dettagli alti, questa RTX 2070 offre le prestazioni che un tempo garantiva solo la GTX 1080. C’è stato quindi un passo in avanti in più. Il primo gioco con supporto ray tracing è Battlefield V (qui un primo test), altri ne arriveranno in futuro.

» Acquista Nvidia GeForce RTX 2070

Crucial MX500 500GB

Tra gli SSD compatibili con l’interfaccia SATA che più consigliamo c’è la serie Crucial MX500. È stata la sorpresa di fine 2017, ma gli SSD sono validi anche oggi grazie all’ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni. A bordo trovate memoria 3D NAND Micron a 64 layer di tipo TLC, accompagnata da un controller Silicon Motion SM2258. Le prestazioni “saturano” il bandwidth messo a disposizione, con lettura e scrittura sequenziale fino a 560 e 510 MB/s e prestazioni casuali fino a 95.000/90.000 IOPS a seconda della capacità. Difficilmente si può rimanere delusi da questo SSD, che è venduto a circa 70 euro.

» Acquista Crucial MX500 500GB

ADATA XPG SX8200 480 GB

Tra gli SSD che abbiamo più apprezzato nel settore degli M.2 NVMe e che ben si abbinano alla stragrande maggioranza dei computer c’è la serie XPG SX8200 di ADATA Technology. Anche in questo caso il controller è un Silicon Motion, precisamente il modello SM2262, e la memoria è la 3D NAND Micron a 64 layer di tipo TLC. Le prestazioni sequenziali sono ben più alte di quelle di un SSD SATA, quindi parliamo di 3200 e 1700 MB/s a seconda che si tratti di lettura o scritture. I valori casuali indicano 310.000 e 280.000 IOPS in lettura e scrittura. È un prodotto quindi più che adeguato per chi vuole alte prestazioni, ma senza svenarsi.

» Acquista ADATA XPG XS8200 da 480GB

Seagate Barracuda ST4000DM004 4TB

Gli hard disk sono per molti ormai un semplice supporto di archiviazione per file come musica, film e dati personali. Il sistema operativo e alcuni software tra i più usati di solito sono installati sugli SSD per godere della maggiore reattività e velocità. Per cui vi consigliamo un prodotto disponibile a un rapporto tra capacità e prestazioni, il Seagate Barracuda da 4 TB, il modello ST4000DM004, che si trova a circa 100 euro, un affare.

» Acquista Seagate Barracuda ST4000DM004 da 4TB

Samsung C24FG73 (LC24FG73FQUXEN)

Abbiamo suggerito l’acquisto di una Radeon RX 580 8GB a chi ha un budget limitato per la scheda video, quindi potrebbe servire anche un bel monitor da affiancarci. Fermo restando che ogni persona ha i propri gusti ed esigenze, un prodotto che può soddisfare un po’ tutti è questo Samsung da 24 pollici, un monitor curvo Full HD con pannello VA che assicura un alto contrasto, accompagnato da un refresh rate fino a 144 Hz e la tecnologia FreeSync. Si fa quindi apprezzare tanto nei giochi quanto nella visione di contenuti di intrattenimento.

» Acquista Monitor Samsung C24FG73

Acer Predator XB271HU

Parimenti a quanto scritto sopra, abbiamo suggerito l’acquisto di una GeForce RTX 2070, quindi serve un monitor all’altezza. Scheda costosa richiede monitor costoso, con il Predator XB271HU che si candida a ottimo complemento. È uno schermo da 27 pollici WQHD (2560×1440) con pannello IPS a 144 Hz, quindi qualitativamente adeguato alla visione anche dai lati, tecnologia G-Sync e un look che certamente non passa inosservato. Il prezzo è alto, ma se compri una RTX 2070 non può certo giocare con un CRT…

» Acquista Acer Predator XB271HU

Asus ROG Strix Scar II GL504GM-ES040T

Non tutti desiderano acquistare o assemblarsi un PC fisso. Sono sempre di più infatti i giocatori che optano per acquistare un notebook gaming che possa assicurare buone prestazioni per diversi anni. Se state cercando un buon prodotto, non eccessivamente costoso, date un’occhiata all’Asus ROG Strix Scar II, nella configurazione qui proposta. Al centro c’è una CPU Core i7-8750H con 6 core e 12 thread utili anche nel caso di produttività leggera. La dotazione di 16 GB di memoria DDR4 vi mette al riparo da aggiornamenti per un po’ di tempo e l’archiviazione formata da SSD M.2 NVMe da 128 GB e hard disk da 1 TB dovrebbe soddisfare i più. La GPU GTX 1060 6GB ha le prestazioni giuste per garantire frame rate giocabili in Full HD, che è la risoluzione del pannello da 15,6 pollici di questo notebook.

» Acquista Asus ROG Strix Scar II

MacBook Air

Apple ha appena rinnovato la gamma Apple MacBook Air, introducendo diverse novità che lo rendono un ottimo acquisto se l’obiettivo è quello di avere un prodotto leggero, bello a vedersi e utile per navigare e usare software, senza però lanciarsi in giochi o produttività spinta.

Il nuovo portatile Apple è stato sottoposto a una cura dimagrante: le cornici attorno allo schermo si sono ridotte, lo spessore è sceso a 6,98 mm e il peso è di 1,24 Kg (contro 1,34 del modello precedente). La scocca è stata realizzata interamente in alluminio riciclato. Lo schermo da 13,3 pollici ha una risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel, per un totale di 4 milioni di pixel.

Rinnovata anche la tastiera, il trackpad e c’è l’aggiunta del Touch ID ovvero il sensore per la scansione delle impronte digitali che serve per autenticarsi nel MacBook Air. Dal punto di vista hardware abbiamo un processore Intel Core i5 dual‑core di ottava generazione, 8 GB di RAM e un SSD da 128 GB. Quanto all’autonomia, Apple afferma che il MacBook Air 2018 può durare un’intera aggiornata, in linea con i modelli precedenti.

» Acquista Apple MacBook Air

Lenovo Yoga 530

Costa circa 850 euro, ha uno schermo da 14 pollici Full HD IPS e un processore Intel Core i5-8250U affiancato da 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB veloce. Lo Yoga 530 è un buon convertibile per chi deve semplicemente usare il computer per la quotidianità e non vuole avere un mattone, grazie al peso di 1,6 chilogrammi. A bordo c’è ovviamente Windows 10. Esteticamente è apprezzabile, anche se ovviamente sul mercato c’è di meglio – ma a prezzi decisamente elevati. Un buon computer quindi per chi studia o lavora.

» Acquista Lenovo Yoga 530

Trova il regalo di Natale perfetto con Tom’s!