Software

Registratori

Pagina 15: Registratori

Registratori

Le applicazioni della prossima sezione sono molto semplici. Servono a registrare i suoni, soprattutto per estrarre parti di brani già presenti sull’hard disk; così come a fare operazioni di copia e incolla con frammenti audio. Generalmente le funzioni disponibili sono ridotte all’essenziale.

MHWaveEdit (v. 1.4.20)

MHWaveEdit è un registratore GTK++, piuttosto semplice. Basta selezionare la porzione di brano che si vuole isolare, ed è disponibile anche una funzione di “zoom” sulla rappresentazione grafica, per ottenere risultati più precisi.

Clicca per ingrandire

MHWaveEdit gestisce file WAV ed MP3 senza problemi, con un’interfaccia grafica decisamente fuori moda. In compenso fornisce un po’ più controllo rispetto ai suoi concorrenti.

KWave (v.0.8.5)

KWave è un editor audio per KDE specializzato sui file WAV. È compatibile, secondo il sito web, anche con i formati OGG, FLAC ed MP3; noi però non siamo riusciti a verificare questa affermazione. Supporta brani multipli, ma con una modalità non proprio eccellente. Non c’è un modo semplice di aggiungere elementi all’editor, ma nell’insieme è uno strumento valido per salvare un lavoro quasi terminato.

Clicca per ingrandire

L’interfaccia è pulita e ordinata, con le icone KDE standard, ma il layout non si può modificare. La maggior parte delle funzioni principali è accessibile dalla barra degli strumenti, ma manca il tasto “registra” e un sistema per il controllo della traccia; c’è una funzione zoom per aumentare la precisione. KWave, dopotutto, non offre nulla di speciale.

QARecord (v. 0.5.0)

QARecord è un’applicazione flessibile dedicata al formato WAV. È molto simile a Windows Sound Recorder, ed è compatibile con JACK (che vedremo nelle prossime pagine). Quest’ultimo aspetto permette d’inserire QARecord in un pacchetto più evoluto di applicazioni audio, per gestire progetti più complessi.

Clicca per ingrandire

L’interfaccia utente è semplice, con una i menù in alto, una barra degli strumenti, e un checkbox per abilitare o disabilitare la cattura dell’audio. Ci sono due indicatori per il livello di decibel, uno per canale – destro e sinistro. I controlli sono nella parte inferiore della finestra.

GNOME Sound Recorder (v. 2.31.6)

GNOME Sound Recorder è esattamente ciò che dice il suo nome. Ha sei funzioni: nuovo, apri, salva, registra, stop e play. Non ci sono opzioni per la modifica, né è possibile vedere l’onda. Sono visibili la lunghezza del file attivo, il nome e alcune informazioni GNOME Sound Recorder punta tutto sulla semplicità.

Clicca per ingrandire