Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

ROG Matrix GeForce RTX 2080 Ti in Italia a 1799 euro

ROG Matrix GeForce RTX 2080 Ti, scheda video per enthusiast presentata a gennaio da Asus, arriva anche in Italia a 1799 euro.

Asus ROG ha annunciato la disponibilità in Italia della scheda video ROG Matrix GeForce RTX 2080 Ti al prezzo consigliato di 1799 euro.

Il nome Matrix svela già la natura della nuova scheda, essendo riservato a prodotti all’avanguardia, che superano le aspettative in termini di innovazione e prestazioni. ROG Matrix GeForce RTX 2080 Ti è l’ultima a guadagnarsi questo titolo grazie all’introduzione di Infinity Loop, nome dietro cui si cela un sistema di raffreddamento a liquido ad anello chiuso (AIO) che risiede sotto la copertura della scheda.

Oltre a questo sistema, che si occupa di raffreddare i bollenti spiriti della GPU Nvidia TU102, troviamo anche un sistema di raffreddamento attivo con tre ventole assiali. Secondo l’azienda, il sistema Infinity Loop batte i design ibridi rivali con radiatori da 120 mm e può persino vedersela con le soluzioni dotate di radiatori da 240 mm.

Infinity Loop, per quanto efficace, richiede però alcuni compromessi dovuti allo spazio necessario per integrare pompa, tubi e radiatore sulla scheda video stessa. Sopra questo sistema Asus ha posto un mostruoso heatsink per raffreddare tanto la GPU quanto la memoria GDDR6. Di conseguenza, la ROG Matrix GeForce RTX 2080 Ti occupa tre slot PCIe sulla motherboard. Come le altre soluzioni ROG non manca l’illuminazione Aura Sync RGB sulla copertura e il backplate metallico.

La ROG Matrix impiega la tecnologia Super Alloy Power II e presenta VRM a 16 + 3 fasi che accoppiano condensatori di alta qualità, stadi di potenza DrMOS e induttanze in lega per spingere le prestazioni ben oltre le performance delle comuni schede video di fascia alta.

La GPU della Matrix opera di base a 1350 MHz, come la Founders Edition. La scheda ha tuttavia due modalità operative, la più conservativa Gaming che permette alla GPU di raggiungere 1800 MHz e la OC che tocca 1815 MHz, 180 MHz in più della Founders. Anche la memoria è overcloccata a 14800 MHz, contro i 14000 MHz della FE.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la ROG Matrix ha due connettori PCIe a 8 pin e non tre. La scheda differisce dalla Founders Edition invece per le porte posteriori: troviamo infatti due HDMI 2.0b, due DisplayPort 1.4 e una USB Type C per VirtualLink.