Periferiche di Rete

Prestazioni di routing

Pagina 4: Prestazioni di routing

Prestazioni di routing

D-Link afferma che le modifiche effettuate all’ultimo firmware per il 655 aumentano il massimo numero di sessioni simultanee, un parametro di sicuro interesse per tutti i fan del P2P. Dopo aver messo il router sul banco di prova e averlo testato a fondo, nella Tabella 1 potete vedere i risultati di quanto abbiamo scoperto.

Descrizione Test
Throughput – (Mbps)
WAN – LAN
231
LAN – WAN
245
Sessioni simultanee totali
254
Versione Firmware
1.04

Tabella 1: Throughput di Routing

I valori ottenuti coi test di questa versione del firmware sono diminuti rispetto ai risultati ottenuti con la versione 1.02, ma sono comunque sorprendenti, e tali da posizionare il 655 al primo posto per il throughput WAN verso LAN e al secondo per LAN verso WAN e Sessioni simultanee, proprio dietro il Linksys RVS4000.

La Figura 8 mostra la variazione di throughput nel test del numero massimo di sessioni simultanee.


Figura 8: Risultati del test sul numero massimo di sessioni simultanee del DIR-655. (Cliccate sull’immagine per ingrandirla)

Ancora più impressionante il fatto che il 655 riesca davvero a gestire il numero di sessioni dichiarato da D-Link. Quando Ixia ha generosamente aggiornato la nostra versione di IxChariot alla 6.40, ne ha anche incrementato il limite massimo delle sessioni contemporanee testabili da 180 a 200; il 655 non ha avuto alcun problema a gestirne 200 e probabilmente sarebbe riuscito a gestirne anche di più, se solo fossimo stati in grado di spingerci oltre. Senza dubbio si tratta del miglior risultato mai ottenuto nei nostri test per router collegati via cavo e via wireless!

Notate che tutte le prove sono state effettuate con il motore Qos disabilitato, ma con SPI abilitato. Diversamente da quanto successo col Linksys RVS4000, non siamo incappati in nessun rallentamento dovuto alla funzione SPI.