Schede Grafiche

RTX 3090, miner vietnamiti usano un liquido inconsueto per il raffreddamento

A quanto pare l’inventiva dei miner è davvero senza limiti. Come riportato dall’utente Twitter @I_Leak_VN, un gruppo di miner vietnamiti ha immerso ben otto schede grafiche NVIDIA RTX 3090 nell’olio minerale. Purtroppo, non sono stati diffusi dati relativi alle temperature, ma l’olio minerale può essere efficace quanto l’aria e l’acqua, ma potenzialmente potrebbe offrire una durata più elevata dei componenti grazie ad un raffreddamento costante ed uniforme.

Bitcoin

Tuttavia, eventuali impurità che potrebbero penetrare all’interno di componenti critici e, per questo motivo, si tratta di un sistema non molto utilizzato. Ad ogni modo, nel caso foste interessati, il noto canale YouTube Linus Tech Tips ha realizzato un’intera serie sull’argomento ed il suo PC raffreddato ad olio minerale ha funzionato per ben cinque anni senza alcun problema.

Sebbene potenzialmente potrebbe aumentare la durata delle schede video, fattore piuttosto importante per coloro che effettuano mining a livello avanzato, a differenza delle relative controparti che utilizzano un più tradizionale raffreddamento ad aria o liquido, sarà piuttosto difficile ripulire i dispositivi completamente dall’olio una volta che saranno sostituiti da modelli più avanzati, magari per venderli all’interno del ricco mercato dell’usato.

Recentemente, vi abbiamo riportato che NVIDIA ha deciso di combattere i miner che, acquistando in blocco le nuove schede grafiche della serie GeForce RTX 30, non consentono ai prodotti di arrivare a coloro a cui sono davvero indirizzati: i videogiocatori. È stato introdotto un blocco software via driver e BIOS sulle GeForce RTX 3060 una volta rilevata l’esecuzione di algoritmi per il mining della criptovaluta Ethereum, sebbene questa soluzione non impedisca di effettuare operazioni relative ad altre monete digitali. Sembra inoltre che anche AMD, seguendo l’esempio, di NVIDA, abbia intenzione produrre schede dedicate solo ai miner.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori Ryzen? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon ad un prezzo interessante.