Tom's Hardware Italia
Memorie

Ryzen 3000 pronti per memorie DDR4 fino a 5000 MHz

Secondo indiscrezioni le CPU AMD Ryzen 3000 possono supportare memorie DDR4 con una velocità massima di 5000 MHz.

Secondo un tweet di Yuri Bubliy (1usmus), l’autore di DRAM Calculator for Ryzen, la nuova gamma di processori AMD Ryzen 3000 supporterà velocità fino a 5000 MHz per quanto riguarda le memorie RAM.

Risulta infatti che i nuovi Ryzen abbiano un UCLK (Unified Memory Controller Clock), cioè la velocità con cui opera il controller delle memorie, impostato a 2500 MHz, quindi 1250 MHz effettivi.

Per comprendere tali valori, basti pensare che il vecchio Ryzen 7 1700, che supportava memorie RAM a una frequenza di 2400 MHz, aveva un UCLK di 1200 MHz (600 MHz effettivi).

Bisogna comunque considerare che i 5000 MHz rappresenterebbero la velocità massima supportata dai Ryzen 3000, e che quindi con tutta probabilità, non tutti i processori della serie saranno in grado di raggiungere tale traguardo.

Un altro aspetto di cui tenere conto è che AMD, per l’attuale generazione di Ryzen, ha dichiarato una velocità massima supportata pari a 4000 MHz, velocità che però non può essere raggiunta se non dagli overclocker, ed è quindi presumibile che anche i dati emersi sulla prossima generazione di processori Ryzen siano riservati a quest’ultimi.

A ogni modo, sembra che ci sarà quindi un ulteriore affinamento del controller di memoria. Per sfruttarlo appieno probabilmente bisognerà dotarsi di una nuova scheda madre X570, anche se i processori Ryzen 3000 funzioneranno sulle vecchie schede madre già in commercio con socket AM4. I produttori di motherboard, come illustrato nelle scorse settimane, stanno aggiornando i BIOS per supportare la nuova serie.