CPU

Ryzen 7 3750X in arrivo? Una CPU difficile da piazzare

Dall’ultima guida Product Master di AMD non sono trapelati soltanto alcuni possibili dettagli sull’ormai prossima gamma Ryzen Threadripper, ma anche un possibile Ryzen mainstream inedito chiamato Ryzen 7 3750X.

È bene precisare che, nonostante sia menzionato nel documento ufficiale di AMD, non vi è alcuna garanzia che il Ryzen 7 3750X arrivi effettivamente sul mercato. Questo perché l’azienda statunitense ha già un listino di processori Ryzen piuttosto completo.

La nomenclatura 3750X suggerisce che la nuova (possibile) CPU possa collocarsi fra il Ryzen 7 3700X e il Ryzen 7 3800X. Le differenze fra questi processori sono però piuttosto ridotte e non c’è molto spazio per l’inserimento di un nuovo chip.

Modello Prezzo Core / Thread TDP Frequenza base / boost (GHz) Cache L3 Linee PCIe 4.0
Ryzen 7 3800X 399 dollari 8/16 105W 3,9 / 4,5 32 24
Ryzen 7 3750X ? 8/16 105W ? ? 24
Ryzen 7 3700X 329 dollari 8/16 65W 3,6 / 4,4 32 24

Sia il Ryzen 7 3700X che il 3800X hanno 8 core con SMT per un totale di 16 thread e frequenze operative molto vicine. La differenza più rilevante fra i due è nel TDP, pari a 65 W per il Ryzen 7 3700X e 105W per il Ryzen 7 3800X.

Considerando le specifiche che vedete anche in tabella, il Ryzen 7 3750X potrebbe essere un chip che non ha raggiunto gli standard del Ryzen 7 3800X, ma che comunque risulta superiore al Ryzen 7 3700X.

Sulla scia dei presunti problemi di TSMC nel produrre sufficienti CPU a 7 nanometri, è possibile che AMD voglia massimizzare i suoi margini di guadagno recuperando fino all’ultima unità prodotta.

Fra il Ryzen 7 3700X ed il Ryzen 7 3800X c’è un gap di 300 MHz nella frequenza di base e 100 MHz per la frequenza di boost. Il Ryzen 7 3750X sembrerebbe accompagnato da un TDP di 105 W, e quindi dovrebbe risultare più veloce del Ryzen 7 3700X.

I prezzi consigliati del Ryzen 7 3700X e 3800X sono rispettivamente pari a 329 e 399 dollari (su Amazon si trovano ora rispettivamente a 338 euro e 396 euro): c’è quindi un gap tale da consentire ad AMD di collocare nel mezzo una nuova CPU.

Secondo voci di corridoio il Ryzen 7 3750X potrebbe due Core Complex Die (CCD), il che comporterebbe una maggiore quantità di cache. Tuttavia, non sappiamo quanto 64 MB di cache L3 possano essere utili su un processore a 8 core.

Come abbiamo già visto con il Ryzen 5 3500X, AMD a volte rende disponibili le proprie CPU per mercati selezionati o per gli OEM. È quindi possibile che, qualora arrivi davvero sul mercato, il 3750X venga relegato ai PC preassemblati.