Memorie

Samsung avvierà la produzione in volumi di RAM DDR5 nel 2021

Continua lo sviluppo della RAM di nuova generazione, e Samsung pianifica di avviare la produzione in volumi di RAM DDR5 nel 2021 nella nuova sede a Pyeongtaek, in Corea del Sud.

La nuova DRAM DDR5 di Samsung si avvarrà di un processo produttivo EUV (ultravioletti estremi), inoltre l’azienda ha anche annunciato di aver già spedito milioni di moduli DDR4 prodotti con litografia EUV.

“La produzione di DRAM con litografia EUV, dimostra il nostro pieno impegno nel fornire soluzioni DRAM rivoluzionarie a supporto dei nostri clienti IT globali”, ha affermato Jung-bae Lee, vicepresidente esecutivo di DRAM Product & Technology presso Samsung. “Questo importante progresso sottolinea il nostro contribuito all’innovazione IT globale attraverso il rapido sviluppo di tecnologie di processo all’avanguardia e prodotti di memoria di prossima generazione per il mercato premium”.

EUV differisce dai metodi litografici tradizionali odierni in quanto utilizza estrema luce ultravioletta che ha una lunghezza d’onda molto minore. Ciò consente la produzione di componenti elettronici più piccoli ed efficienti. Samsung stima che grazie ai macchinari EUV, la resa produttiva raddoppierà sui wafer D1a da 12 pollici rispetto ai vecchi D1x.

“La tecnologia EUV riduce i passaggi ripetitivi nel multi-patterning e ne migliora la precisione, consentendo prestazioni superiori, rese maggiori nonché tempi di sviluppo ridotti”, ha spiegato Samsung.

Samsung non ha fornito ulteriori dettagli sulle specifiche delle RAM DDR5. Lo standard, ufficializzato nel 2019, porterà a una larghezza di banda di 32 Gbps, ma non sappiamo ancora quando usciranno CPU consumer in grado di supportare queste soluzioni.

Cercate dei banchi RAM con un ottimo rapporto qualità-prezzo? Vi consigliamo le Corsair Vengeance LPX.