Memorie

Samsung pronta a produrre i chip di memoria salva batteria

È iniziata la produzione dei chip DRAM da 16 Gb LPDDR4X di seconda generazione, realizzati da Samsung con processo produttivo a 10 nm e destinati al settore mobile, in particolare agli smartphone. La loro caratteristica principale, a detta del colosso sudcoreano, è di consumare poco, garantendo quindi ottime prestazioni e al contempo un'autonomia più elevata.

Stando ai dati di Samsung il nuovo chip assicura infatti sempre la stessa elevata banda passante della precedente generazione, pari a 4266 Mbps, utilizzata in molti smartphone top gamma attuali, ma ha un assorbimento di energia inferiore di circa il 10%.

8GB LPDDR4X DRAM main

Inoltre, combinando ‎quattro chip LPDDR4X DRAM 16 Gb (16 Gb = 2 GB), Samsung è riuscita a realizzare un pacchetto di mobile DRAM LPDDR4X da 8 GB più snello e compatto del precedente di circa il 20%, a tutto vantaggio quindi dello spazio disponibile all'interno della scocca degli smartphone. ‎

‎Gli sforzi di Samsung per amplificare la sua lineup di memorie DRAM si sono intensificati lo scorso anno con l'introduzione dei chip RAM DDR4 da 8 Gb per PC‎‎. L'azienda prevede di continuare su questa strada, ampliando ulteriormente il suo portfolio di oltre il 70 % con l'introduzione di pacchetti LPDDR4X da 4, 6 e 8 GB, in modo da soddisfare le necessità dei dispositivi mobile di qualsiasi fascia.