Computer Portatili

Samsung Q1 Ultra. L’ultra portatile definitivo?

 

La sala conferenze prenotata da Samsung nel Convention Center della Fiera di Hannover era troppo piccola per contenere la folla di giornalisti curiosi da tutto il mondo.
Infatti il lancio della versione rivista e corretta del Q1 Ultra, il piccolo genio di Samsung, era di fatto un evento nell’evento.
Il Q1 Ultra è un computer in miniatura: poco più grande di un palmare, ma con potenza e versatilità quasi da notebook.

 

Il peso è da record: solo 690 grammi per dimensioni
da bonsai: 22,7×12,4×2,3 centimetri, con uno schermo 7” wide WSVGA (1024×600 pixel).

Tanto è bastato a Samsung per incorporare un processore
Intel – per ora Centrino M ma entro fine anno ci saranno versioni con Core Duo.

 

L’azienda coreana non si è limitata in quanto a sistema
operativo e ha optato, con il supporto di Microsoft, per Windows Vista Home Premium,
agevolato da 1Gigabyte di RAM.

Lo schermo è sensibile al tocco, inoltre è integrata una
piccola tastiera QWERTY divisa in due parti.

La batteria è stata potenziata rispetto al modello
precedente: ora Samsung garantisce tre ore e mezza di durata con quella
standard e quasi sette ore con quella estesa da sei celle.

La comunicazione con il mondo esterno è garantita dalle
porte 10/100 Ethernet e dai chip 802.11b/g wireless LAN, HSDPA/WiBRO e Bluetooth
2.0.

Disponibile come optional un’antenna GPS.