Storage

Samsung, sorpresa al CES 2020: spunta l’SSD 980 PRO con supporto PCI Express 4.0

Samsung ha mostrato al CES 2020 il suo prossimo SSD consumer di punta, il 980 PRO. Si tratta ovviamente di una soluzione M.2 NVMe, ma a differenza dei modelli portati finora sul mercato dall’azienda, in questo caso ecco il supporto al PCI Express 4.0. A oggi il nuovo standard di interconnessione è supportato solo dalle schede madre AMD X570 e dai processori Ryzen 3000.

Immagine: PC Watch.

L’apparizione alla manifestazione statunitense non va presa come un annuncio ufficiale, infatti le informazioni sono limitate. Nessun dettaglio ufficiale sulla NAND o il controller, bensì informazioni sulle prestazioni sequenziali in lettura e scrittura, rispettivamente pari a 6500 MB/s e 5000 MB/s.

Si tratta di valori migliori rispetto agli SSD PCIe 4.0 attualmente sul mercato basati sul controller Phison E16, ma come già annunciato, nel corso dell’anno inizieremo a vedere SSD dotati del nuovo controller Phison E18 e altri con velocità sequenziali fino a 7 GB/s. I numeri del 980 PRO non sembrano quindi impressionanti a conti fatti.

L’SSD sarà disponibile in capacità da 250 GB fino a 1 TB e questo fa pensare che Samsung userà nuovamente memoria di tipo MLC anziché TLC. Al momento è però solo un’ipotesi.

Secondo il sito nipponico PC Watch, il nuovo 980 PRO adotterà memoria NAND a 128 layer e debutterà il 21 gennaio negli Stati Uniti e in Corea del Sud, per arrivare nel resto del mondo a febbraio. Non resta che attendere.