Storage

SanDisk Extreme 510, quando nuovo non significa migliore

Pagina 1: SanDisk Extreme 510, quando nuovo non significa migliore

SanDisk Extreme 510 Portable

SanDisk Extreme 510 Portable

Il SanDisk Extreme 510 Portable è un SSD esterno disponibile in un solo modello, da 480 GB, al prezzo di 237 euro (prezzo Amazon odierno). Costa circa 50 euro in più dell'Extreme 500 Portable 480 GB, ma i due prodotti sono quasi identici. Il modello 510 è basato sull'SSD consumer SanDisk Ultra II, mentre il più vecchio 500 sull'Ultra Plus. Entrambi i prodotti usano memoria NAND TLC a 3 bit per cella a 19 nanometri, ma il 510 adotta la seconda generazione a 19 nanometri, con un die più piccolo.

Specifiche

Il SanDisk Extreme 510 Portable usa un controller Marvell a basso consumo e quattro canali collegato a un chip bridge USB – SATA. L'Extreme 500 Portable adottava un controller sempre a quattro canali ma di Silicon Motion, ma non è un cambiamento molto rilevante. Entrambi i controller sono considerabili di fascia bassa per gli odierni standard degli SSD consumer.

SanDisk Extreme 510
Capacità 480 GB
Interfaccia USB 3.0
Certificazione IP55
Shock 800 G @ 0.5 m/secondi
Codifica Protezione password 128-bit
Lettura sequenziale fino a 480 MB/s
Scrittura sequenziale fino a 430 MB/s
Garanzia 2 anni

L'Extreme 510 Portable ha all'incirca le stesse dimensioni di un piccolo sottobicchiere. È abbastanza piccolo da entrare nella tasca dei jeans e sufficientemente carrozzato per sostenere il vostro peso. SanDisk certificata l'unità IP55 per polvere e schizzi d'acqua. Il case offre una certa protezione agli shock, ma il suo scopo principale è più che altro estetico. Gli SSD sono resistenti per natura; abbiamo colpito un SSD consumer con una mazza da baseball e il prodotto ha continuato a funzionare.

Speravamo che l'Extreme 510 avesse un connettore reversibile Type C, ma invece ritroviamo la medesima porta USB 3.0 Type-B dell'Extreme 500 Portable. Il connettore Type-C non renderebbe in alcun modo l'SSD esterno più veloce, ma permetterebbe di rimuovere il fragile connettore Type-B.

SanDisk dichiara fino a 480 MB/s in lettura sequenziale e 430 MB/s in scrittura sequenziale. La velocità in lettura varia a causa della NAND TLC. L'SSD Ultra II usa il buffer SLC nCache 2 proprietario di SanDisk, il che significa che l'unità ha 20 GB dedicati di memoria programmati come SLC. Il dato entra nella porzione TLC con una minima attività del controller. È efficace e riduce l'usura della memoria, ma non è così veloce come la più recente tecnologia direct-to-die write che ritroviamo sugli ultimi prodotti TLC entry-level.

Garanzia e prezzo

Con un prezzo di 237 euro, il SanDisk Extreme 510 Portable da 480 GB costa al momento circa 50 euro in più dell'Extreme 500 Portable da 480 GB, con cui condivide la stessa garanzia di due anni.

Software

Potete usare l'SSD Extreme 510 Portable da subito senza problemi. SanDisk ha caricato il software per PC e Mac sul disco; per accedere alle funzioni avanzate dovrete installarlo. SanDisk Secure Access 3.0 vi permette di salvaguardare i vostri dati con la codifica AES 128 bit e c'è un aggiornamento disponibile. Se siete disposti a spendere un po' di più potete aumentare la codifica a 1024 bit.

Extreme 510 Portable da vicino

L'Extreme 510 Portable ha due coperture distinte, una su ogni lato. I tagli a forma di diamante sulla parte superiore restituiscono una bella presa quando si tiene il dispositivo in mano. D'altro lato, abbiamo una struttura gommosa sottile che impedisce all'SSD portatile di scivolare da un tavolo, cruscotto o il tavolino su un aereo.

sandisk extreme 510 01

Il design, nel suo complesso, è piacevole. Non è un prodotto troppo leggero né troppo pesante. Il bumper in gomma rossa all'esterno è funzionale e interessante. L'Extreme 510 Portable è IP55 quando il coperchio dell'USB è al suo posto. Ciò significa che si può spruzzare acqua sul dispositivo senza danneggiarlo (il secondo 5 in IP55 indica che è resistente alla polvere).

sandisk extreme 510 04
sandisk extreme 510 03
sandisk extreme 510 02

Ci sono due possibili punti problematici sul case. Non abbiamo mai davvero amato la porta USB, perché ci è capitato di danneggiare dei prodotti in passato. La plastica dura grigia sull'altro finale è un altro possibile problema. Potete agganciare l'SSD all'anello del portachiavi, a un cordino o un altro tipo di prodotto, ma quell'anello è di plastica e non in metallo. Si può rompere.