Schede Grafiche

Scarsità di GDDR6, rischi per le nuove schede grafiche

Nvidia è quasi pronta a presentare la sua nuova generazione di schede grafiche e molti non vedono l'ora di scoprire come sono, e magari comprarsene una nei prossimi mesi. Ci potrebbe però essere un ostacolo in questo bel programma, dovuto alla scarsità di GDDR6. Se confermato, il problema riguarderebbe anche AMD.

Pare infatti che il settore dell'Intelligenza Artificiale e del Machine Learning assorbirà la maggior parte delle nuove memorie quando saranno disponibili. Non una novità, visto che il fenomeno si ripete uguale a sé stesso da diversi anni, più intensamente quando compare una nuova generazione di memorie più veloci.

Secondo l'analisi pubblicata da EETimes,  inoltre, anche il settore automobilistico, quello dell'elaborazione video e quello delle criptovalute alzeranno la richiesta di GDDR6. E potrebbero entrare in gioco anche le console di nuova generazione – un annuncio Microsoft lascia intendere infatti che la prossima Xbox userà GDDR6.

Depositphotos 189702172 l 2015
Immagine: IgorVetushko @Depositphotos

E a farne le spese saranno i giocatori; da una parte ci saranno meno schede disponibili, e dall'altra i prezzi saranno ancora più alti di quelli previsti – già piuttosto salati. Senza contare la più che concreta possibilità che si inneschino meccanismi di speculazione. Abbiamo già visto qualcosa di simile con le ultime schede AMD e Nvidia, dopotutto.

Non è detto però che sarà davvero un problema. Se i produttori di memorie saranno in grado di far fronte alla richiesta, e vorranno farlo, allora tutti avremo la nostra porzione di NAND ultraveloci. Insomma, più memoria per tutti; speriamo.