Schede Grafiche

Scheda video a 28nm di Zhaoxin, dopo le CPU a 8 core ci saranno anche le GPU discrete

Alcuni di voi avranno già sentito parlare di Shanghai Zhaoxin Semiconductor Company Ltd.. L’azienda, creata nel 2013 dalla joint venture tra VIA Technologies e il Governo Municipale di Shanghai, ha fatto parlare di sé nei mesi scorsi grazie alla presentazione al grande pubblico dei suoi ultimi processori compatibili con il set di istruzioni x86, gli KaiXian, completamente progettati e realizzati in Cina.

Qui vi avevamo proposto una sommaria recensione di un sistema pre-commerciale basato sullo Zhaoxin KaiXian KX-U6780A, processore a 8 core prodotto col nodo FinFET a 16nm di TSMC. In quell’occasione abbiamo potuto verificare quanto gap ancora ci fosse con i prodotti occidentali a cui siamo abituati, soprattutto pensando ai cataloghi ufficiali del presente di Intel e AMD.

Fonte: Home page Zhaoxin.com
Zhaoxin sito web rinnovato luglio 2020

Diametralmente opposta è invece la considerazione di quanto Zhaoxin abbia raggiunto in così poco tempo e con così poca storia alle spalle. Certamente il contributo di VIA Technologies è stato determinante come base di partenza, soprattutto in ottica licenze per non infrangere brevetti proprietari di Intel e AMD per esempio, e forse ancora di più se si considera l’ultima novità che l’azienda di Shanghai ha annunciato con un video pubblicato sul suo rinnovato sito web ufficiale.

Il video è una sorta di presentazione e messaggio promozionale, sui prodotti disponibili e su ciò che l’azienda è intenzionata a commercializzare nel breve periodo. A parte ovviamente l’obiettivo di essere sempre più presente sul mercato nazionale quale valida alternativa a computer, portatili e tablet con hardware straniero, la notizia più curiosa è la realizzazione di una soluzione grafica basata sul processo produttivo a 28nm, sempre di TSMC, con un consumo energetico nell’ordine dei 70W. Ok, NVIDIA e AMD hanno in lista GPU ben più moderne, sia a livello architetturale che di processo produttivo. Per non parlare anche delle già citate licenze.

Ma come si posizionerà questa soluzione di Zhaoxin? Secondo l’azienda contribuirà a colmare un vuoto nel mercato interno, anche se la stessa non ha precisato in che modo implementerà tale soluzione, se in ambito retailer come scheda video discreta, oppure come complementare reparto grafico PCIe affiancato ai processori della famiglia KaiXian, che già integrano una rudimentale GPU sullo stesso die della CPU, questa di derivazione S3 di VIA.

Proprio l’architettura di VIA dovrebbe essere la base su cui hanno lavorato gli ingegneri di Zhaoxin: aumentandone die e target energetico, sono riusciti a creare quella che per loro potrebbe essere una valida GPU alternativa indipendente. Anche se certamente le prestazioni non faranno gridare al miracolo, resta tuttavia la curiosità di provare la scheda, in relazione alle schede a 28nm meno recenti. Purtroppo il video sul sito di Zhaoxin è stato prontamente rimosso e sostituito, quasi come una strategia di marketing moderno. Resta il fatto che lo sviluppo di una scheda video discreta, partendo da quasi zero, è un immane sforzo degno di lode.

Ormai l’industria tecnologica cinese è in moto e se l’intenzione è l’indipendenza dall’hardware occidentale, la via è una sola: colmare un intero indotto industriale. Mano a mano vedremo sempre più realtà come Zhaoxin affermarsi in poco tempo con sempre più prodotti ad alta tecnologia, in un mercato in Cina che stà vivendo una nuova corsa all’oro.

Hai bisogno di spazio in formato MicroSD? La scheda SanDisk MicroSDXC 128GB classe 10 U1 è in offertissima su Amazon: 51% di sconto!