Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Rise of the Tomb Raider (2016, DX12)

Pagina 7: Rise of the Tomb Raider (2016, DX12)
La versione Windows di Rise of the Tomb Raider è uscita due mesi dopo quella per Xbox. Una patch con supporto DirectX 12 è seguita dopo non molto, anche se il beneficio dell'API non è apparso immediatamente apparente. Di conseguenza in passato testammo Radeon RX 480 e GeForce GTX 1060 usando le DirectX 11. Ora […]

La versione Windows di Rise of the Tomb Raider è uscita due mesi dopo quella per Xbox. Una patch con supporto DirectX 12 è seguita dopo non molto, anche se il beneficio dell'API non è apparso immediatamente apparente. Di conseguenza in passato testammo Radeon RX 480 e GeForce GTX 1060 usando le DirectX 11. Ora c'è persino una versione con support Vulkan, che permette ai giocatori macOS e Linux di immergersi nell'azione.

tomb 01
tomb 02
tomb 03

La Radeon RX 480 soffriva di prestazioni decisamente non ottimali con questo titolo al lancio. Lo stato delle cose è cambiato con la build 16.7.3, che nelle note di rilascio includeva la seguente frase: "Le prestazioni di Rise of the Tomb Raider aumentano fino al 10% rispetto ai Radeon Software Crimson Edition 16.7.2 sulla Radeon RX 480".

Confrontando i 16.6.2 ai 18.7.1 vediamo che la scheda è oltre il 13% più veloce oggi rispetto al 2016.

tomb 04
tomb 05
tomb 06

Nel frattempo, il frame rate medio della GeForce GTX 1060 6GB è salito di quasi il 4% mentre il frame rate al 99esimo percentile è sceso di circa il 9%. Da notare anche che i risultati del frame time di Nvidia risultano molto meno fluidi di quelli AMD.