Schede Grafiche

Schede video Xe, Intel perde due figure di spicco del marketing

Chris Hook e Heather Lenon, figure centrali del team di marketing che Intel stava assemblando a supporto del rientro nel mercato delle GPU dedicate, hanno lasciato l’azienda. Non c’è una nota ufficiale della casa di Santa Clara al momento, ma la notizia è giunta alle orecchie di più testate statunitensi e successivamente è stata confermata dallo stesso Hook su Twitter.

Uno sviluppo inaspettato, se pensiamo che Intel ha appena iniziato a parlare concretamente dei propri sforzi nel mondo delle GPU dedicate e nel 2020 fornirà maggiori informazioni – anzi, dovrebbe persino portare un primo prodotto sul mercato, anche se al momento non ci sono dettagli concreti.

Sia Chris Hook che Heather Lenon hanno una lunga storia nel settore grafico e in precedenza facevano parte del Radeon Technologies Group (RTG) di AMD.

Hook è stato protagonista del lancio di diversi prodotti AMD, tra cui le GPU Hawaii (R9 200), mentre la Lennon si è occupata del rapporto con la community creando il “Red Team”. Chris Hook era stato assunto da Intel nell’aprile 2018, mentre la Lennon un anno più tardi.

L’addio a Intel arriva poche settimane dopo quello di Jon Carvill, ex vicepresidente del marketing di Intel passato alla startup NUVIAnuova sfidante per le CPU Intel e AMD nei server. Voci di corridoio riportano sia Hook che la Lennon siano diretti verso una startup… che si tratti proprio di NUVIA? Staremo a vedere.

Per Intel si apre quindi la caccia a nuove figure per quelle posizioni, senza dimenticare che l’azienda a ottobre ha nominato Karen Walker nel ruolo di Chief Marketing Officer (direttore marketing) e vicepresidente senior.

Il marketing, per quanto a molti sembri una brutta parola, è una parte essenziale di qualsiasi azienda di successo: comunicare le proprie novità in modo efficace può fare la differenza tra un successo o un fallimento. Cosa significano questi addii per il progetto delle GPU Intel? È presto per saperlo e fare speculazioni, rimaniamo in attesa di sviluppi.