Storage

Seagate ammette: alcuni 1,5 TB sono difettosi

Seagate ha confermato la presenza di problemi con i nuovi dischi Barracuda 7200.11 da 1,5 TB. Come riportato in una notizia precedente, i primi acquirenti del nuovo prodotto di Seagate hanno sperimentato blocchi improvvisi, indipendenti dalla configurazione o dal sistema operativo installato.

L'unica soluzione, a quanto pare, era quella di disabilitare la memoria cache, con un generale degrado delle prestazioni.

"Seagate sta analizzando un problema presente su un piccolo numero di dischi Barracuda 7200.11 (1.5TB SATA) che, casualmente, vanno in pausa o rimangono occupati per qualche secondo durante alcune operazioni di scrittura.

Questo problema non comporta nessuna perdita dei dati né impatta sulla stabilità del disco, tuttavia è un inconveniente per l'utente, a cui stiamo lavorando per risolverlo grazie a un firmware aggiornabile", ha dichiarato il portavoce di Seagate, Mike Hall.

A quanto pare, la partita difettosa avrebbe il seguente "part number": 9JU138-300, 336 con revisioni del firmware SD15, SD17 o SD18.

Gli utenti possono raggiungere il supporto tecnico tramite il sito Seagate.