Storage

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive | Recensione

Negli ultimi tempi vi abbiamo parlato di Hard Disk o SSD esterni dedicati ai videogiocatori, caratterizzati dalla compatibilità con le console, buone prestazioni nel caricamento dei giochi e tanto spazio d’archiviazione. Oggi trattiamo un prodotto simile, ma con una differenza importante rispetto a quelli visti in passato: il Seagate FireCuda Gaming Hard Drive è sì in disco esterno pensato per i videogiocatori e con tanto spazio d’archiviazione (è disponibile nelle varianti da 1TB, 2TB e 5TB), ma non è dichiarato come compatibile con le console di Sony e Microsoft di ultima o precedente generazione.

Abbiamo avuto modo di provare il Seagate FireCuda Gaming Hard Drive nella sua versione più capiente, quella da 5TB. In confezione troviamo, oltre ovviamente al disco, un cavo USB 3.2 Gen1 per il collegamento a PC o Mac, un piccolo manuale e degli adesivi. L’Hard Disk è nero con una finitura opaca, presenta nella parte frontale una barra LED RGB, personalizzabile e sincronizzabile con le altre periferiche grazie alla compatibilità con il software Razer Chroma RGB. Seagate include anche i servizi Rescue Data Recovery, che aiutano a evitare i costi di recupero dei dati o la loro perdita definitiva.

Prova d’uso

Abbiamo usato il Seagate FireCuda Gaming Hard Drive da 5TB come archivio per tutti i giochi e i software che usiamo nei nostri benchmark di schede grafiche e processori, con risultati soddisfacenti. I giochi si avviano e si caricano ovviamente in maniera più lenta rispetto a quanto accade su un SSD installato in uno slot M.2 della scheda madre, ma la differenza non è poi così marcata: per darvi un’idea, nel test di Final Fantasy XIV Stormblood, che misura il tempo medio di caricamento di scenari di gioco, il FireCuda Gaming HDD fa registrare un risultato di 11,15 secondi, lo stesso dell’SSD Sabrent Rocket NVMe 4.0 (che fa segnare 11,17 secondi) e di poco superiore a quello del Corsair MP400 (10,4 secondi), SSD PCIe 3.0 su cui finora tenevamo buona parte dei giochi che usiamo più spesso.

Prima di impiegare il FireCuda Gaming Hard Drive come archivio per i nostri giochi, abbiamo eseguito la classica suite di test che usiamo per valutare le prestazioni degli HDD. Qui di seguito vi lasciamo i benchmark, dove abbiamo confrontato il prodotto di Seagate con il WD_Black P10 di Western Digital, dispositivo simile compatibile sia con PC che con console di vecchia generazione, come PS4 e Xbox One. Nel benchmark di Final Fantasy XIV citato prima, la differenza è gigantesca: il WD_Black P10 garantisce un tempo medio di caricamento di 33,29 secondi, tre volte più alto rispetto a quello del FireCuda Gaming Hard Drive.

CrystalDiskMark

Con CrystalDiskMark abbiamo eseguito dei test per ottenere un valore nominale delle prestazioni dell’unità, questo per quanto riguarda i valori in lettura/scrittura. Nei grafici abbiamo incluso come valori casuali quelli inerenti al dato QD1. Quando ci riferiamo al Queue Depth ovvero la “profondità di coda”, intendiamo quante operazioni di I/O (IOPS) il sistema operativo è in grado di inviare ad un determinato dispositivo, prima di attendere una risposta (a una qualsiasi di queste operazioni) da esso.

Per l’utilizzo quotidiano della stragrande maggioranza degli utenti, il valore QD1 rappresenta quello più interessante per poter determinare o meno l’acquisto, in quanto la maggior parte delle operazioni che eseguiamo vertono su questo valore.

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive 5TB - CrystalDiskMark sequenziale

Nel test sequenziale di CrystalDiskMark il Seagate FireCuda Gaming Hard Drive raggiunge velocità simili a quelle che ci aspettavamo, vicine ai 130MB/s sia in lettura che in scrittura. I risultati sono paragonabili a quelli del WD_Black P10, che però fa leggermente meglio nel benchmark di scrittura.

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive 5TB - CrystalDiskMark casuale QD1

Nel benchmark casuale a profondità QD1 il FireCuda Gaming HDD e il WD_Black P10 ottengono lo stesso risultato in lettura, mentre la soluzione di Western Digital risulta decisamente più performante in scrittura, dove fa segnare una velocità quasi 2 volte superiore.

DiskBench

Con DiskBench cerchiamo di ottenere un valore che possiamo usare per indicare un utilizzo tipico “reale”, e quindi testare le velocità di copia e lettura dell’unità di archiviazione usando dati scelti dall’utente, per ottenere un dato nelle prestazioni il più fedele possibile.

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive 5TB - DiskBench 50GB

Il primo test che effettuiamo con DiskBench è quello di lettura e scrittura di un singolo file video da 50GB. La differenza tra i due prodotti è contenuta, ma il FireCuda Gaming Hard Drive riesce a raggiungere una velocità più alta sia in lettura che in scrittura.

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive 5TB - DiskBench lettura 6GB

Successivamente prendiamo un file video da 6GB ed eseguiamo un test di lettura dal disco. Anche in questo caso il dispositivo di Seagate fa leggermente meglio, raggiungendo una velocità media di 124,8 MB/s, contro i 112MB/s del WD_Black P10.

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive 5TB - DiskBench scrittura 30GB

In ultimo, prendiamo una cartella da 30GB con file di vario genere e la scriviamo su disco. Il FireCuda Gaming Hard Drive raggiunge i 129,8MB/s di velocità media, superando il WD_Black P10 che si ferma a 118,5MB/s.

Temperatura

Durante il test di copia della cartella da 30GB effettuato con DiskBench abbiamo anche rilevato le temperature d’esercizio del Seagate FireCuda Gaming Hard Drive, sfruttando il software HWInfo. Il disco ha raggiunto una temperatura di picco di 45°C, contenuta e per nulla problematica; in idle invece l’unità opera a circa 34°C. Per confronto, il WD_Black P10 sotto stress raggiunge i 42°C.

Conclusioni

Durante il nostro lungo utilizzo, il Seagate FireCuda Gaming Hard Drive da 5TB si è dimostrato un Hard Disk esterno affidabile, sia quando usato come archivio per tutti i nostri giochi, sia quando impiegato come dispositivo per spostare file di grandi dimensioni. Nel tempo non abbiamo notato cali di prestazioni importanti o problemi particolari, il disco si è sempre comportato in maniera impeccabile e gli RGB sono un’aggiunta simpatica, anche se fine a sé stessa e non sfruttabile in alcuna maniera; sarebbe stato carino se, ad esempio, la barra LED avesse cambiato colore in base alla percentuale di spazio occupata dai dati.

Tirando le somme, se volete gli RGB in qualsiasi periferica collegata al PC e siete alla ricerca di un HDD esterno molto capiente e con buone prestazioni per archiviare tutta la vostra libreria di giochi, questo Seagate FireCuda Gaming Hard Drive da 5TB può essere un’ottima scelta ed è acquistabile su Amazon a circa 170 euro. Se invece cercate una soluzione simile compatibile anche con le console di vecchia generazione, potreste dare uno sguardo al WD_Black P10, disponibile su Amazon a poco più di 140 euro nella sua versione da 5TB.

Seagate FireCuda Gaming Hard Drive 5TB


Il Seagate FireCuda Gaming Hard Drive da 5TB è un Hard Disk esterno di buona qualità, ottimo per chi ha bisogno di tanto spazio per archiviare la propria libreria di giochi per PC. Offre buone prestazioni generali ed è molto veloce nel caricamento dei giochi. Peccato non sia compatibile con le console di scorsa generazione e non possa essere collegato al PC tramite cavo USB tipo C.

Pro

  • Capiente
  • Velocità di caricamento dei giochi
  • Software di recupero dati incluso

Contro

  • Non compatibile con PS4 e Xbox One
  • Niente connessione USB-C