Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Shadow Of The Tomb Raider in bundle con le schede GeForce GTX serie 10

Nvidia vuole lasciarsi rapidamente l'ormai datata generazione di GPU Pascal e per questo propone un bundle con Shadow Of The Tomb Raider in modo da svuotare gli inventari e fare spazio a Turing.

A tutti coloro che hanno intenzione di aggiornare la propria GPU, segnaliamo che con l’acquisto di una nuova scheda grafica, di un desktop gaming o laptop con GeForce GTX 1080 Ti, 1080, 1070 Ti, 1070 o 1060 è possibile ricevere in bundle Shadow Of The Tomb Raider.

Con questa iniziativa – di carattere limitato – l’azienda statunitense vuole far fuori il più in fretta possibile le scorte di soluzioni Pascal, in modo da vendere ai clienti un maggior numero di GPU di nuova generazione Turing.

Shadow Of The Tomb Raider, rilasciato nel settembre 2018 da Nixxes Software, è stato aggiornato con supporto al ray tracing e al DLSS lo scorso marzo. Anche le GPU GeForce GTX Serie 10 incluse in questa offerta supportano il ray tracing grazie ai driver rilasciati ad aprile di quest’anno, anche se in questo articolo abbiamo visto che non tutte le soluzioni riescono a garantire prestazioni adeguate.

Per ottenere il gioco dovete anzitutto acquistare la scheda video/desktop/portatile dagli eshop aderenti all’iniziativa che sono Drako.it, eprice.it, Next, Cast Informatica, Computer Mania, Hardware-roma, Misterweb, Syspack e Terabyte Solutions. In seguito dovete installare gli ultimi driver Nvidia e GeForce Experience, software che vi consentirà di riscattare il titolo dal menu a tendina dell’account, cliccando su “Reedem” una volta fatto il login.

Ulteriori informazioni le trovare in questa pagina sul sito di Nvidia. Da non dimenticare che Nvidia ha un altro bundle attivo che riguarda le schede video, i PC desktop e i portatili con GPU GeForce RTX serie 20: il gioco in omaggio è Wolfenstein: Youngblood, titolo con supporto ray tracing in arrivo il 26 luglio.