Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Sondaggio Steam: le RTX crescono, anche se lentamente

Il sondaggio mensile di Steam ha mostrato una crescente diffusione delle soluzioni Nvidia GeForce RTX, ma le nuove GTX basate su Turing faticano a emergere.

Steam ha rilasciato i dati raccolti con il suo classico sondaggio e, a quanto pare, le Nvidia RTX – tra i prodotti hardware più discussi dell’ultimo anno – hanno fatto registrare risultati a prima vista non proprio entusiasmanti.

Stando a quanto pubblicato da Steam infatti, l’adozione delle soluzioni RTX da aprile a maggio è aumentata dello 0,31%. Ovviamente la gran parte di questa crescita è dovuta a una maggior diffusione della RTX 2060, attualmente la soluzione più economica con RT core dedicati alla gestione del Ray Tracing.

Un risultato che, come detto, a prima vista può non sembrare così eccezionale. Se però andiamo a osservare la situazione più nel dettaglio, vediamo che il tasso d’adozione delle schede RTX è uno dei più alti dell’ultimo mese, segno che i videogiocatori stanno – seppur lentamente – aggiornando le loro configurazioni con le nuove proposte di Nvidia.

Queste sono le soluzioni che hanno visto la maggiore crescita:

  • Radeon HD 8600 series – aumento dello 0,17%
  • GeForce GTX 1070 – aumento dello 0,14%
  • GeForce RTX 2060 – aumento dello 0,14%
  • GeForce GTX 1660 Ti – aumento dello 0,12%
  • GeForce RTX 2070 – aumento dello 0,10%
Dati Steam Maggio 2019

Com’è possibile notare, la GTX 1070 è una delle schede che questo mese è cresciuta di più, complice probabilmente un mercato dell’usato particolarmente vivo, grazie anche alla progressiva perdita d’interesse da parte di molti nel mining di criptovalute e a quegli utenti che hanno deciso di acquistare proprio una delle nuove soluzioni RTX.

Nessuna traccia invece di GTX 1660 e GTX 1650, le schede basate su architettura Turing pensate per la fascia medio-bassa del mercato. Probabilmente, non sono ancora diffuse a sufficienza da apparire nel sondaggio; vedremo se in futuro le cose cambieranno.

A tal proposito, siamo curiosi di vedere anche cosa succederà con l’avvento di Navi, le nuove schede video di AMD che dovrebbero essere mostrate nel corso dell’E3 di Los Angeles, in programma nei prossimi giorni.

Tornando a parlare dei dati presenti nel sondaggio, vediamo che la RTX 2070 (0,91%) si sta pian piano avvicinando alla RX 580 (1,2%), e potrebbe riuscire a superarla in classifica nei prossimi mesi. Le schede video più diffuse continuano a essere la GTX 1060, presente nel 15,69% delle configurazioni, e la GTX 1050 Ti, presente nel 9,54%.

Spostandoci ad analizzare la situazione SO, il sondaggio di Steam ha evidenziato – anche qui – alcuni dati interessanti. Windows 10 copre oltre il 68% (con un aumento dello 0,66% della versione a 64 bit) delle macchine utilizzate, mentre Linux che si trova attualmente sotto il punto percentuale.

Per quanto riguarda invece i monitor, la risoluzione di 1920 x 1080 (Full HD) è ancora quella preferita dagli utenti con il 62,46%, seguita dalla classica risoluzione HD dei laptop (1366 x 768)che si assesta al 12,48%. Il 4K che si riconferma la risoluzione meno diffusa, con un modesto 1,6%.

Nel sondaggio Steam non occuperà certo le prime posizioni, ma se volete giocare senza compromessi questa è la scheda perfetta per farlo. Parliamo della Asus ROG Strix RTX 2080 Ti, disponibile a circa 1300 euro.