Schede Grafiche

Sparkle 7600GS Calibre e 7900GT Calibre

Pagina 1: Sparkle 7600GS Calibre e 7900GT Calibre

Introduzione

Soluzioni per tutti gli utenti, questa è la filosofia che sta muovendo il mercato delle schede video – e non solo – negli ultimi anni. A volte la stratificazione è fin eccessiva, al punto tale che i meno esperti non sanno più cosa acquistare; in questa condizione, molti utenti si ritrovano a ridurre i parametri di scelta al solo prezzo: più costa, più è potente.

Tuttavia, questa soluzione imposta non è mai una buona consigliera, dato che ogni scelta dovrebbe essere ponderata in base al tipo di sistema e di utilizzo che si fa del computer. D’altronde, se si vuole coprire tutte le fasce di mercato, i produttori non possono esimersi dallo sfoggiare una completa rosa di prodotti; sta poi alle fonti di informazione specializzate, come Tom’s Hardware Guide, offrire dei buoni strumenti di valutazione che guidino gli utenti in questa fitta giungla.

Sparkle non si discosta da questa filosofia e per ogni nuovo chip grafico presentato è sempre attenta e veloce a offrire una nuova scheda video. A volte non si limita solo a questo, ma rivolgendosi al pubblico degli appassionati, non dimentica di presentare versioni speciali contraddistinte da velocità di clock per GPU e memoria superiori a quelle standard dettate dal produttore.

Questo è il caso delle versioni "Calibre", già overcloccate di fabbrica. Per il mercato mainstream, adatta a chi non fai dei videogiochi la principale occupazione, c’è la 7600GS, che ha preso il posto della 6600GT della vecchia serie 6 di Nvidia. Chi invece vuole più potenza grafica, la 7900GT è una delle schede più indicate, preservando nel contempo il contenuto del portafogli.