Storage

SSD e videogiochi, come cambiano le prestazioni in Crysis 2, WoW e Civilization V

Pagina 1: SSD e videogiochi, come cambiano le prestazioni in Crysis 2, WoW e Civilization V

Introduzione

Gli SSD costano molto di più degli hard disk, è risaputo. A seconda dei dischi che state confrontando, la differenza per quanto riguarda il prezzo per gigabyte può essere infatti anche di 30 volte.

Allora perché tutti vogliono comprarne uno? Per abbattere i tempi di caricamento di Windows? Avviare le applicazioni più rapidamente? Accelerare il trasferimento di file? Certo, tutto questo ha un suo peso, ma per chi gioca l’aspetto principale sono le prestazioni dei giochi stessi. Quando si crea un computer per giocare, vale la pena investire in un SSD riducendo l’investimento in CPU e scheda grafica?

Tipo di archiviazione Magnetica Stato solido
Marca Seagate OCZ
Modello Barracuda  Agility 3
Capienza 1 TB 120 GB
Prezzo $60 $210
Prezzo per Gigabyte $0.06 $1.75

Non è una valutazione facile. Leggendo le recensioni di SSD solitamente vedete una manciata di misure che provano a porre le prestazioni in un contesto di confronto con altri SSD e hard disk, ma difficilmente si vedono test che riguardano l’impatto sui videogiochi.

Tra i test che eseguiamo solitamente infatti abbiamo:

  • Scritture casuali 4 KB
  • Letture casuali 4 KB
  • Letture sequenziali 128 KB
  • Scritture casuali 128 KB

Ma che cosa servono le operazioni di I/O al secondo e i megabyte al secondo per gli appassionati che vogliono capire gli effetti sul tempo di avvio e gameplay degli ultimi giochi?

Abbiamo quindi pensato di realizzare un’analisi con tre giochi (Crysis 2, World of Warcraft: Cataclysm e Civilization V), per darvi un’idea di quanto incide il sottosistema d’archiviazione e valutare le prestazioni degli SSD sull’esperienza di gioco.

Pagina 1: SSD e videogiochi, come cambiano le prestazioni in Crysis 2, WoW e Civilization V

Indice