Memorie

SSD più cari del 15%, ma le DDR4 hanno prezzi da capogiro!

La produzione non riesce a tenere il passo della domanda e così i prezzi di memorie DRAM e SSD stanno salendo rapidamente. Siamo stati tra i primi a dare eco al problema, poi rivelatosi in tutta la sua gravità a tal punto che un'azienda come Samsung ha dovuto accantonare l'SSD 850 Pro da 4 TB per dirottare la produzione di memoria NAND su prodotti ben più richiesti.

Quanto sono saliti i prezzi nelle ultime settimane? Abbiamo deciso di fare un controllo, prendendo alcuni modelli di SSD e memorie DDR4 da Amazon per fare un confronto. Ad esempio il Crucial MX300 da 275 GB è passato da 74 a 86 euro da inizio dicembre 2016 (+16%), mentre il modello da 525 GB è salito da 120 a 129 euro (a novembre 2016 si poteva acquistarlo a 116 euro).

ssd nand

Abbiamo dato uno sguardo anche all'andamento dei prezzi dell'SSD 850 EVO di Samsung, con il modello da 250 GB che era già salito nei mesi scorsi e oggi è rimasto pressoché sui livelli recenti. Andando a ritroso fino a inizio anno 2016 però vediamo che si è passati da 85 e 98 euro (+15%). L'SSD 850 Pro da 256 GB è salito dai 124 euro di inizio novembre a 137 euro (+10%).

L'SSD Ultra II di Sandisk da 480 GB è rimasto invariato, mentre il modello Plus da 120 GB è passato da 43 a 51 euro, sempre da novembre. Nel nostro controllo a campione emerge quindi un incremento dei prezzi tra il 10 e il 15% circa.

La situazione è senz'altro più "tragica" sul fronte delle memorie. Ci siamo concentrati sulle DDR4. Un kit Corsair Vengeance LPX da 16 GB e 3000 MHz di Corsair (2 x 8 GB) costa oggi 120 euro, ma a novembre si poteva acquistare per 87 euro. Stiamo parlando di un ricarico del 38%. Un kit di memorie Crucial Ballistix Sport LT a 2400 MHz da 8 GB oggi si acquista con 70 euro, ma in passato si portava a casa per 44 euro (+59%).

Chiudiamo con un kit DDR4 3200 MHz TridentZ di G.Skill da 16 GB, oggi disponibile a 132 euro ma a novembre costava 104 euro. Un aumento del 25% che rispetto ai due casi precedenti sembra quasi vantaggioso.

Forse, almeno per quanto riguarda le memorie, la situazione dovrebbe stabilizzarsi nel terzo trimestre. Questo, almeno, è il parere di Pei-Ing Lee, presidente di Nanya Technology. Secondo il dirigente i prezzi continueranno a salire nel primo e nel secondo trimestre, mentre si registrerà minore volatilità a partire dal terzo trimestre. "Le condizioni di mercato complessive durante la seconda metà del 2017 dipenderà molto dai piani d'investimento produttivi dei principali fornitori di chip per memorie DRAM", ha aggiunto Lee. 

SSD Intel 600p da 128 GB SSD Intel 600p da 128 GB
  

SSD Intel 600p da 256 GB SSD Intel 600p da 256 GB